sabato 24 novembre 2018

I vincitori del Corrilunigiana 2018

La trentaduesima edizione del Corrilunigiana va in archivio con la tradizionale “Corsa delle Castagne”, svoltasi domenica scorsa a Fivizzano, che ha visto il successo, tra gli uomini, del portacolori dell’Atletica Livorno Raffaele Poletti, mentre la vittoria femminile è stata assegnata ex-aequo a Margherita Cibei (Asd Golfo dei Poeti) ed a Rachele Fabbro (Gs Lammari). La classifica generale del circuito, svoltosi su ventotto tappe, ha laureato invece gli atleti che si sono distinti per la costanza nei risultati ottenuti nel corso di questo 2018 e, pertanto, i vincitori sono stati: Lombardo Marchetti (categoria A), Thomas Lombardi (categoria B1), Simone Ferdani (categoria B2), Tiziano Ferrari (categoria C), Simone Donati (categoria D), Corrado Vezzi (categoria E), Paolo Mazzanti (categoria F), Moreno Musetti (categoria G), Gino Cappelli (categoria H), Mario Mastrobernardino (categoria I), Rinaldo Cherubini (categoria L), Stella Pastine (categoria M), Martina Bertocchi (categoria N1), Greta Crispi (categoria N2), Elisa Cosini (categoria O), Luciana Bertucelli (categoria P) e Maria Luisa Spadoni (categoria Q). Come consuetudine, tutti i runners che si sono piazzati sul podio nelle rispettive categorie, nonchè i podisti con il maggior numero di presenze e le società più rappresentate nella speciale classifica che ha visto primeggiare l’Asd Golfo dei Poeti (seniores) e l’Atletica Lunigiana (ragazzi) verranno premiati nella serata di sabato 1° dicembre, durante una cerimonia che si terrà presso la sala consiliare del Comune di Aulla, cui seguirà la presentazione del calendario 2019 e la tradizionale “cena del podista”, i cui dettagli trovate in questo blog nella sezione riservata alle notizie “in evidenza”.

sabato 10 novembre 2018

Missione compiuta: adesso inizia il bello!

La missione romana degli alfieri dell’atletica spezzina rientra dalla Capitale con un importantissimo successo: il Presidente del Comitato Organizzatore Norberto Capiferri, coadiuvato da Federico Leporati e Stefano Mei, rispettivamente Direttore Tecnico e Presidente dell’Atletica Spezia Duferco, sono riusciti ad ottenere il diritto di poter allestire i Campionati Italiani Individuali Assoluti Fidal nella nostra città. L’anno in cui si terrà la manifestazione sarà il 2020 e l’evento assumerà grande visibilità soprattutto perchè giungerà al termine di una stagione intensa che vedrà il suo culmine nelle Olimpiadi di Tokyo, cui seguirà, dopo qualche settimana, la rassegna tricolore che verrà ospitata dal rinnovato campo sportivo “Montagna”. Si è trattato di un percorso infinito, iniziato nel 2014 con la ristrutturazione dell’impianto e culminato negli ultimi sei mesi di duro lavoro per lo staff che si è presentato al cospetto del Presidente Alfio Giomi (del quale lo stesso Mei era stato il principale contendente alla poltrona più prestigiosa del nostro sport) con un progetto invitante che ha convinto il Consiglio Federale a concederci quest’importante chance: non si poteva fallire, non si doveva fallire e non si è fallito. La Spezia sarà la prima città ligure ad ospitare i Campionati Assoluti in centoventianni di storia - se si escludono gli eventi indoor genovesi - e si metterà così in linea con l’élite formata dalle poche città italiane in grado di mettere in scena eventi di tale portata: un novero ristretto di piste e pedane che potevano essere elencate sulle dita di due mani (Bressanone, Grosseto, Milano, Pescara, Rieti, Rovereto, Torino e Trieste, tra le altre) e che adesso si allargherà anche al nostro capoluogo. Ma il lavoro non finisce qui, perchè adesso inizia il bello! Ospiteremo oltre milleduecento atleti, che verranno accompagnati da un numero altrettanto consistente di accompagnatori, familiari, amici, preparatori atletici. E dovremo accogliere troupes televisive, giornalisti, appassionati e semplici curiosi, ovvero il magnifico codazzo di “voyeurs” che abbelliscono l’atletica, facendola conoscere al grande pubblico. La Spezia ha due anni per prepararsi a quest’invasione pacifica, ma ha un grande vantaggio, poiché abbiamo già individuato i tre valorosi capitani della squadra (elencati qui sopra, in rigoroso ordine alfabetico): adesso si tratta di lavorare tutti assieme per la perfetta riuscita della manifestazione.

martedì 6 novembre 2018

Altre modifiche

Contrariamente a quanto indicato in un primo comunicato ufficiale, la seconda edizione della “CorriSarzana” è stata definitivamente annullata, a causa dell’impossibilità di presidiare in maniera idonea il percorso che era già stato predisposto: ovviamente, la sicurezza dei runners viene al primo posto e gli organizzatori hanno preferito optare per la cancellazione della manifestazione piuttosto che addentrarsi in una ridefinizione del tracciato di gara. Purtroppo, anche per la marcia allestita dalla Pubblica Assistenza di Santo Stefano Magra, inizialmente programmata per domenica 28 ottobre e successivamente rinviata a causa dell’emanazione di un’allerta meteo, non è stata trovata una nuova data di svolgimento, per cui anche questo evento verrà ripresentato solamente nel 2019. Per quanto concerne i prossimi appuntamenti podistici, domenica 11 novembre rimane in calendario la marcia non competitiva denominata “Tra i Quartieri nel Verde”, che partirà da Via dei Pioppi, anziché dal Parco della Maggiolina, flagellato dal maltempo di questi ultimi giorni e non ancora ripristinato a dovere. E’ovviamente confermata, salvo ulteriori inauspicabili eventi atmosferici negativi, la “29^ Corsa delle Castagne” di Fivizzano, che andrà in scena il prossimo 18 novembre, e che concluderà sia il Corrilunigiana che il Palio del Marciatore: inoltre non dimentichiamoci che, prima di lasciarci per le festività natalizie, saremo tutti attesi in passeggiata Morin per la prima domenica di dicembre, in occasione della“Run for Children”,evento benefico che chiuderà la tormentata stagione autunnale in corso.

martedì 30 ottobre 2018

Una nuova data per la CorriSarzana

Lo staff del Corrilunigiana ci comunica che la seconda edizione della CorriSarzana, inizialmente calendarizzata per domenica scorsa e successivamente rinviata a causa delle condizioni meteorologiche proibitive, si disputerà il prossimo 11 novembre. Si tratta di una scelta abbastanza naturale, che permetterà alla “Corsa delle Castagne” di Fivizzano di conservare il proprio diritto di concludere il circuito (come avviene da diversi anni) e, soprattutto, consentirà lo svolgimento della CorriSarzana in una collocazione che non confligga con le prime avvisaglie dello shopping natalizio. Purtroppo, la concomitanza con la Livorno Half Marathon - gara che, da sempre, è molto frequentata dai podisti spezzini e delle zone limitrofe - è evidente e costringerà molti runners a scegliere tra i due eventi, ma direi che fosse impossibile fare altrimenti.

sabato 27 ottobre 2018

Notizia flash

Vi segnalo che qualche minuto fa gli organizzatori della terza edizione della marcia non competitiva che avrebbe dovuto svolgersi domattina, con partenza dalla Pubblica Assistenza di Santo Stefano Magra, hanno optato per il rinvio della manifestazione a data da destinarsi, a causa del perdurare delle condizioni meteorologiche avverse e considerando anche il fatto che le previsioni suggeriscono un ulteriore peggioramento nelle prossime ore. Ovviamente, vi comunicherò altri eventuali aggiornamenti circa la ricalendarizzazione dell’evento in oggetto.

venerdì 26 ottobre 2018

Bertuccelli e Giannoni protagonisti ai Campionati Italiani Senior Fidal di mezza maratona

Ancora grandi risultati per l'Asd Pro Avis Castelnuovo Magra, che ha conquistato un lusinghiero sesto piazzamento nella classifica a squadre relativa ai Campionati Italiani Senior Fidal di mezza maratona, disputatisi domenica 14 ottobre a Trento, ove si sono radunate oltre trenta compagini provenienti da tutta la penisola. Gli atleti componentl il team capitanato dal Presidente Nicola Cappelli che hanno partecipato alla trasferta trentina sono stati addirittura ventidue, a dimostrazione della coesione del gruppo castelnovese che, in poco tempo, è riuscito a raggiungere i vertici delle graduatorie nazionali. Indubbiamente da sottolineare i due protagonisti indiscussi di questa competizione, che hanno conquistato i titoli individuali nelle proprie categorie di appartenenza, ovvero Luciana Bertuccelli e Giuseppe Giannoni. Per quanto riguarda la forte atleta rescetina, già detentrice di diversi allori nella propria bacheca, lo scudetto tricolore è l’ennesima conferma di una classe che l’ha portata ripetutamente agli onori delle cronache del nostro sport. La tenacia è invece il biglietto da visita di Giannoni: d’altronde non si corre per ventuno chilometri e spiccioli ad oltre ottant’anni, primeggiando a livello italiano, se non si è più che determinati ad ottenere il raggiungimento di questo obiettivo. In seguito a quest'ennesimo trionfo, il Consiglio Direttivo della Pro Avis ha deciso di nominare Giuseppe Giannoni Presidente Onorario della società, un riconoscimento più che doveroso nei confronti di un uomo che, da sempre, funge da esempio per tutti gli elementi appartenenti alla sua squadra. Ma la Pro Avis Castelnuovo Magra non dimostra di essere ancora sazia, se è vero che i dirigenti e i tecnici ci fanno sapere di avere già “inquadrato” alcuni nuovi importanti obiettivi per la stagione invernale: ne vedremo delle belle...