venerdì 15 novembre 2019

Un rinvio per la "Corsa delle Castagne"

Gli amici del Corrilunigiana ci informano che la squadra capitanata da Maurizio Cardellini, che da trent'anni allestisce la "Corsa delle Castagne" in quel di Fivizzano, ha preso la decisione di posporre la manifestazione. Purtroppo le avverse condizioni meteorologiche, combinate con il peggioramento previsto per le prossime ore, hanno costretto il comitato organizzatore a rinviare l'evento, inizialmente programmato per dopodomani, domenica 17 novembre, anche in considerazione del percorso parzialmente sterrato che renderebbe pericoloso lo svolgimento della gara. Incrociando le dita, i fratelli Codeluppi ci comunicano che la "Corsa delle Castagne" si disputerà domenica 24 novembre, salvo ulteriori sviluppi.

domenica 3 novembre 2019

Scelte vincenti

Quasi duecento concorrenti si sono presentati ai nastri di partenza della ventesima “Stralevanto”, per la soddisfazione degli organizzatori locali, che hanno visto premiate le scelte coraggiose che hanno caratterizzato questa edizione della manifestazione. L’iscrizione gratuita, il forzato slittamento dello svolgimento della gara al primo novembre e la modifica del percorso non hanno infatti intaccato né i risultati tecnici, né il successo di partecipazione dell’evento, che si è svolto senza intoppi. Il nuovo tracciato, che si dipanava su due giri all’interno della cittadina levantese, con un impegnativo strappo in salita all’altezza del secondo chilometro caratterizzato da pendenze fulminanti, ha premiato gli atleti keniani, con Julius Rono Kipnegtich (Atletica Recanati) che ha bruciato in una volata mozzafiato il connazionale e compagno di squadra Gideon Kurgat Kiplagat: entrambi gli atleti hanno coperto i dieci chilometri e trecento metri di gara in trentaquattro minuti netti ed hanno preceduto di trentacinque secondi il marocchino Khalid Ghallab, tesserato per il Gruppo Città di Genova, che si è piazzato in terza posizione. Nella competizione femminile, dopo un tratto iniziale percorso spalla a spalla, Margherita Cibei (Asd Golfo dei Poeti) si è scrollata di dosso la tenace resistenza di Viviana Rudasso (Gruppo Città di Genova) per involarsi in solitaria al traguardo con un riscontro cronometrico leggermente superiore ai quaranta minuti: in questo caso, il podio è stato completato da Filomena Furlan, giovanissima portacolori dell’Atletica Bracco. Per quanto concerne le gare ricomprese nel nostro circondario, si può tranquillamente dire che la “Stralevanto” rappresenta la terzultima competizione del 2019, che si completerà domenica 17 novembre con la “Corsa delle Castagne” di Fivizzano, che rappresenta anche la tappa conclusiva del “Corrilunigiana” e del “Palio del Marciatore”, e si chiuderà domenica 1 dicembre con la sesta edizione della “Run for Children”, che gli amici di SpeziaMarathon/Dlf metteranno in scena sul lungomare di Passeggiata Morin.

sabato 19 ottobre 2019

Stralevanto rinviata al primo novembre

In considerazione del peggioramento delle condizioni meteorologiche, che hanno indotto le Autorità competenti a proclamare lo stato di allerta gialla per la giornata odierna, la ventesima edizione della Stralevanto è stata rinviata dagli organizzatori appartenenti all'omonima associazione sportiva a venerdí primo novembre. Nella speranza che la nuova calendarizzazione invogli nuove iscrizioni, magari anche di atleti non locali che approfittino del ponte di Ognissanti per visitare lo splendido scenario offerto dalla Riviera di Levante ligure, vi ricordo che, per ogni informazione utile, il Comitato che allestisce l'evento è a disposizione dei runners e dei loro accompagnatori sul sito www.stralevanto2000.it

domenica 13 ottobre 2019

Stanchezza fisica e mentale

Negli ultimi mesi, ho praticamente abbandonato il blog e, nelle ultime settimane, anche la voglia di correre ed allenarsi è scesa quasi a zero. Sono sempre a combattere con gli orari, gli impegni, i minuti ed i secondi rubati al sonno ed ad un riposo che è sempre più difficoltoso: mi rendo conto che molti lavori sono fisicamente più faticosi e psicologicamente più stressanti del mio e che non dovrei lamentarmi, ma lo faccio ugualmente. Conosco diversi ultrasessantenni che trovano il modo di praticare il nostro sport con risultati infinitamente migliori dei miei nonostante gli acciacchi dell’età ed il rischio crescente di incorrere in infortuni, conosco mamme che coniugano il proprio impiego, la famiglia e gli allenamenti in maniera invidiabile, conosco parecchi amici che lavorano di notte, fanno i turni, spostano e sollevano pesi, trascorrono ore in viaggio per l’Italia e ciononostante riescono a ritagliarsi il tempo per la sgambata quotidiana: hanno tutto il mio rispetto, soprattutto perchè io, ultimamente, non ce la faccio proprio. Scrivo tutta questa premessa perchè la mia stanchezza fisica e mentale ha preso il sopravvento su tutto il resto e questa faccenda, naturalmente, non mi va proprio giù. Qualche amico se ne è accorto, non vedendomi alle gare, ed ha cercato la via dell’incoraggiamento: ovviamente c’è stato chi mi ha cercato di sollecitare in maniera “soft” e chi mi ha spronato rudemente... in ogni caso, devo far loro un ringraziamento enorme per aver compreso le mie recenti difficoltà e per essersi ingegnati nel tentativo di farmi uscire dal tunnel. Il fatto stesso di aver acceso il pc, stasera, e di aver aperto la pagina di Speziarunning con l’intento di scrivere qualcosa è - per me - un piccolo passo in avanti, anche se fondamentalmente questo post è terribilmente personalistico ed eccessivamente lamentoso: ma, d’altronde, vi dovevo una spiegazione!!! Cercherò di ricominciare, pian piano, a parlarvi di gare. E chissà che non mi venga nuovamente voglia di appuntarmi un pettorale alla canotta.

lunedì 26 agosto 2019

Del Sarto e Cibei superano i record della “CorriCastelnuovo”

La gran qualità delle prestazioni cronometriche dei vincitori è stata la caratteristica saliente della quinta edizione della “CorriCastelnuovo”, manifestazione podistica inserita nel calendario del Corrilunigiana disputatasi domenica scorsa nello splendido scenario delle colline che portano all’abitato di Castelnuovo Magra. Il trionfatore dell’edizione 2019 dell’evento castelnovese è stato Andrea Del Sarto (Asd Atletica Spezia Duferco) che ha percorso i nove chilometri abbondanti del tracciato di gara in trenta minuti e quarantuno secondi, superando di poco meno di venti secondi il precedente limite stabilito due anni fa da Raffaele Poletti e regolando il compagno di squadra Paolo Bonazzi e Riccardo Quilico, portacolori dell’Asd Pro Avis Castelnuovo Magra. Tra le donne, si conferma lo strapotere di Margherita Cibei (Asd Golfo dei Poeti), che è giunta al traguardo in quinta posizione assoluta (precedendo, pertanto, sulla linea del traguardo tutti gli uomini, esclusi i tre menzionati e il quarto classificato Davide Pruno), ed ha, a sua volta, stracciato il suo stesso record risalente all’edizione 2018, chiudendo la propria fatica in trentaquattro minuti e quarantotto secondi: alle sue spalle, con oltre tre minuti di distacco, il podio femminile è stato completato da Luciana Bertuccelli (Asd Pro Avis Castelnuovo Magra) e da Isabella Pellegrini (La Galla Pontedera Atletica). Oltre ai lauti riconoscimenti offerti dall’organizzazione, cui ha contribuito in maniera consistente il Conad La Miniera, che ha fornito oltre cinquanta premi ai vari concorrenti che si sono distinti nella rassegna castelnovese, i vincitori hanno così potuto usufruire di un’ulteriore gratificazione messa a disposizione dal negozio di articoli sportivi Evolution Sport di Arcola, che sarebbe stato assegnato solamente in caso di superamento dei record della gara, circostanza che si è verificata grazie alle superprestazioni dei due trionfatori. Per ciò che concerne le squadre, la Pro Avis Castelnuovo Magra, oltre ad aver inserito i propri tesserati nelle prime posizioni di gara, ha anche conquistato un riconoscimento in qualità di gruppo podistico più numeroso, mentre la speciale classifica che ha aggiudicato il trofeo intitolato al compianto Francesco Mussi, combinando i dati della “CorriCastelnuovo” con i numeri dei partecipanti al “5° Trofeo Pro Avis” svoltasi la scorsa primavera, è stata conquistata dall’Asd Golfo dei Poeti. Gli atleti partecipanti alla “CorriCastelnuovo” sono stati quasi duecentocinquanta, equamente suddivisi tra concorrenti agonistici, piccoli runners che hanno concorso alle competizioni riservate alle categorie juniores (che si sono disputate su distanze ridotte), e camminatori impegnati nella marcia ludico-motoria: nessuna lamentela, pochi intoppi nonostante la concomitanza con una rassegna ciclistica e tutti contenti, e grande soddisfazione per Angelo Salvetti, per la Pro Loco castelnovese e per il connesso Circolo Arci, che hanno costituito lo staff organizzativo della manifestazione. L’appuntamento sarà perciò quasi sicuramente confermato nella meravigliosa cornice di Piazza Querciola tra dodici mesi, per la sesta edizione dell’evento. La prossima tappa del circuito del Corrilunigiana è invece stabilita per sabato prossimo, quando Vaccareccia ospiterà la trentasettesima edizione della “Marcia Straca”, una manifestazione tra le più amate dai podisti locali per la sua storia e per il suo percorso paesaggisticamente stimolante.

mercoledì 21 agosto 2019

Tutto pronto per la "5^ CorriCastelnuovo"

Sta diventando un appuntamento fisso del calendario podistico provinciale ed è un evento che ormai si può definire irrinunciabile, grazie all’allestimento impeccabile ed ad una location di rara bellezza: stiamo parlando della “CorriCastelnuovo”, la cui quinta edizione andrà in scena domenica prossima, con partenza ed arrivo nel cuore pulsante del paese di Castelnuovo Magra, ossia in quella Piazza Querciola che tutti gli anni si popola di podisti grazie all’attività organizzativa svolta primariamente da Angelo Bruno Salvetti, coadiuvato dall’Arci locale, dall’Amministrazione Comunale e dall’Asd Pro Avis che metterà a disposizione i propri atleti a supporto della manifestazione. Poco più di nove chilometri per i runners impegnati nella gara competitiva, che prenderà il via alle 18.30, ovvero circa un’ora dopo la partenza della camminata ludico-motoria e della marcia per i nostri amici a quattro zampe, che si svolgeranno contemporaneamente alle prove giovanili in cui le nuove leve dell’atletica si daranno battaglia su percorsi di distanza ridotta, interamente tracciati all’interno del caratteristico centro storico del borgo castelnovese: l’obiettivo sarà l’abbattimento dei primati stabiliti da Raffaele Poletti (Atletica Lunezia), che due anni fa concluse la propria fatica in trenta minuti e cinquantanove secondi, e da Margherita Cibei, capace di terminare la “CorriCastelnuovo” in trentacinque ed trentanove secondi nell’edizione 2018. Un riconoscimento speciale è stato infatti predisposto per coloro che abbasseranno tali limiti, ferme restando le premiazioni che, tradizionalmente, sono previste per tutte le competizioni inserite nel circuito del Corrilunigiana, tra le quali figura anche la “CorriCastelnuovo”, i cui organizzatori gratificheranno tutti i bambini partecipanti, le tre società sportive più numerose ed i primi tre classificati assoluti maschili e femminili, nonché i primi cinque atleti che si piazzeranno sui vari podi di categoria. Il servizio di cronometraggio è fornito da Mysdam, sulla cui piattaforma telematica (www.mysdam.net) si può già manifestare il proprio interesse a partecipare all’evento, fermo restando che i ritardatari possono iscriversi anche sul posto, fino a pochi minuti dal via: a tal proposito, poichè la strada d’accesso al centro storico chiuderà alle 17,00, gli organizzatori hanno previsto un servizio navetta gratuito con partenza dai posti auto interni al Centro Commerciale La Miniera e successivo ritorno presso il medesimo parcheggio, a partire dalle 19,30. Per tutte le ulteriori informazioni sulla manifestazione, ci si può rivolgere telefonicamente ad Angelo Bruno Salvetti (339-1708248) o inviare una mail a angelbrun@libero.it.