sabato 1 ottobre 2016

Annullata la "Marcia Ecologica"

Veniamo informati che la trentesima edizione della "Marcia ecologica", non competitiva inserita nel Calendario del Comitato Marce della Spezia e Lunigiana e programmata per la mattinata di domenica 2 ottobre, con partenza dalle alture del Forte di Montalbano, è stata annullata. Nella speranza che lo staff guidato da Fabio Pasquali riesca a riproporre questo appuntamento nel 2017, vi ricordo che il prossimo impegno nell'agenda degli amanti delle corse "a passo libero" è fissato per il 9 ottobre con il 18° "Trofeo U.S. Bradia Azzurri", organizzato a Sarzana dall'Avis locale, capitanato dall'energia e dalla vitalità di Elisa De Fraia, coadiuvata da Leone Mafrica.

domenica 25 settembre 2016

Piccoli problemi tecnici

Giovedì scorso il mio storico computer mi ha abbandonato. Un improvviso guasto alla scheda video e sono andato a finire off-line in maniera irreparabile, almeno per quanto riguarda la tecnologia applicata al blog, che faceva riferimento principalmente ad un vecchio pc portatile risalente al lontano 2006, ma ancora perfettamente funzionante. Ciò significa che dovrò adattarmi a procedure nuove, almeno fintantochè il mio desueto supporto informatico non verrà ripristinato e, pertanto, mi trovo costretto ad informarvi che - per qualche settimana - i miei interventi su Speziarunning diverranno un po' più infrequenti del solito e gli aggiornamenti delle classifiche saranno leggermente meno tempestivi: sto lavorando per voi e ciò, come sempre, comporterà qualche piccolo disagio... abbiate pazienza!!!

sabato 17 settembre 2016

Absolute beginners

Prendo ignobilmente in prestito il titolo di una canzone dell’indimenticato David Bowie perché ben si attaglia agli atleti adolescenti che hanno preso parte al recente meeting incentrato sulle prove multiple svoltosi nello splendido stadio “Scaramuccia-Raso” di Levanto. La miglior prestazione individuale è stata conseguita, nella categoria riservata alle ragazze, da Ginevra Pasquali (SpecTec Duferco Carispezia) che ha sfiorato il record provinciale nel triathlon, detenuto da Jennifer Bellegoni, chiudendo la propria fatica con 1972 punti, accumulati grazie ai sessanta piani corsi in nove secondi e tre decimi, ad un salto in alto di un metro e trentacinque centimetri ed ad un lancio del vortex a trentotto metri e settantadue centimetri. Ottimi risultati anche nell’analoga competizione maschile, che ha visto il buon successo di Luca Maesano, tesserato per SpecTec Duferco Carispezia, con il suo primato personale nel lancio del vortex, scagliato a quarantanove metri, mentre tra gli esordienti A, impegnati nel biathlon, si sono registrate le vittorie di Livia Nicora (Levanto) e Giovanni Grassi (Sarzana). Per quanto riguarda le gare che hanno visto coinvolti gli atleti più giovani, doppia affermazione sia per Spezia Marathon Dlf, grazie a Sofia Gentile (esordienti B) ed a Leonardo Maffei (esordienti C), che per SpecTec Duferco Carispezia, che ha collocato sul gradino più alto del podio Cristian Coppa (esordienti B) ed Aurora Gentile (esordienti C). Oltre alle prove multiple, si sono infine svolte alcune competizioni riservate ai cadetti, ove si sono riscontrate le buone performances dei velocisti Alessia Solari (Levanto) e Lorenzo Limongi (Sarzana), della mezzofondista Eleonora Viviani (Levanto) e del triplista Edoardo Bullone (Sarzana).

sabato 10 settembre 2016

Più forti del dolore

Si è conclusa ufficialmente, con la consegna della somma di millecinquanta euro che è stata donata alla popolazione di Arquata del Tronto, la raccolta fondi istituita dagli organizzatori del circuito podistico del Corrilunigiana per fornire il nostro apporto alle popolazioni recentemente colpite dal sisma che ha interessato il Centro Italia. Un euro supplementare che tutti i partecipanti alla “Corri Castelnuovo” ed al “Trofeo Avis Castelnuovo Magra” hanno devoluto in beneficenza: questa era la splendida idea iniziale di Massimo ed Enzo Codeluppi, ma molti amici hanno voluto aggiungere ulteriori contributi per dimostrare che il mondo del podismo spezzino, in caso di bisogno, è presente. I doverosi ringraziamenti vanno a Nicola Cappelli e Riccardo Bacci, che hanno curato l’aspetto contabile dell’operazione di solidarietà, al sindaco castelnovese Daniele Montebello, che ha ricercato e contattato i primi cittadini residenti nelle zone terremotate, ed alle tante persone che hanno sostenuto l’iniziativa, alcune delle quali hanno letteralmente donato il corrispettivo di una giornata di lavoro alla lodevole causa. Una menzione particolare va infine tributata ad Angelo Salvetti, che – nonostante la frattura all’alluce rimediata domenica scorsa durante il Trail del Golfo dei Poeti, dalla quale gli auguriamo di guarire rapidamente – si è recato in prima persona ad Arquata, per consegnare direttamente l’assegno con l’intera somma raccolta e per manifestare la nostra solidarietà a due emozionatissime emissarie della Amministrazione Comunale locale, che ci terranno informati sulla fase della ricostruzione.

giovedì 8 settembre 2016

Trent’anni dopo

Ieri Stefano Mei si è ufficialmente candidato alla presidenza della Federazione Italiana di Atletica Leggera. Trent’anni dopo il trionfo nei diecimila metri ai Campionati Europei di Stoccarda, che rimane il punto più alto raggiunto dallo sport spezzino nella sua storia, il protagonista di quell’epica vittoria scende nuovamente in campo, mettendosi in gioco non per salire nuovamente sul gradino più alto di un podio, ma per scalare un sistema devastato da mille problemi. Mei ha “deciso di accettare la proposta di un gruppo di Società, Tecnici e Atleti”, prendendo una “scelta meditata e sofferta”, come dice lui stesso, aggiungendo parole dure come macigni per marcare “la distinzione con chi, del valore tecnico, ha fatto in questi anni motivo di scambio politico (…) dimenticando il lavoro di club e Comitati Regionali che ha portato medaglie pesanti nelle categorie giovanili”. Purtroppo, tutti possono notare come “occorre reinstillare fiducia in un movimento sconcertato dall’operato di chi ha governato la Federazione in questi ultimi anni” e si può condividere anche la sensazione che questa mancanza di serenità “non sia solo una questione di risultati (…) ma soprattutto il venir meno di un rispetto dovuto alle piccole e medie società, il cui lavoro è alla base di tutti gli sport”. Che cosa si può dire di più? Il corridore, la persona o il candidato alla Presidenza della Federazione si può amare od odiare, a seconda delle preferenze e delle simpatie personali. Ciò che non si può smentire è il fatto che Stefano Mei sia un uomo che ha dato lustro al nostro territorio ed è stato un protagonista indiscusso dello sport che pratichiamo ed amiamo. Si batterà contro altri soggetti sicuramente molto più avvezzi di lui ad un certo tipo di ragionamenti, e lo farà con la sua esperienza, il suo curriculum e la sua mentalità da atleta, il che non è poco. Non si può non augurargli il meglio. In bocca al lupo, Presidente. Con il cuore.

mercoledì 31 agosto 2016

Il “Trail del Golfo dei Poeti – Cinque Terre” si fa in quattro

Domenica 4 settembre, con partenza ed arrivo da Marola, si svolgerà il “Trail Golfo dei Poeti La Spezia – Cinque Terre”, appuntamento giunto ormai alla quarta edizione. Trentasette o venti chilometri, a seconda del grado di preparazione e della forma fisica, ma anche una camminata non competitiva lunga dieci chilometri che porterà gli atleti meno preparati fino a Portovenere, dove verranno predisposti gli autobus necessari per tornare gratuitamente al luogo di partenza: nulla è lasciato al caso dall’Asd Golfo dei Poeti, che organizza la manifestazione con l’appoggio dei duecento tesserati che può mettere in campo e grazie alla collaborazione con Comune di Porto Venere, Comune di Riomaggiore, Parco Nazionale delle Cinque Terre, Parco Naturale Regionale di Portovenere, Comando Marittimo Nord MMI, Soccorso Alpino La Spezia, UISP La Spezia, Associazione Campiglia Domani, Unione Sportiva e Pro Loco di Portovenere, Associazione Nazionale Alpini La Spezia e Società Mutuo Soccorso Marola. Lo scopo dell’evento è la valorizzazione della rete sentieristica e del nostro territorio e la promozione di uno stile di vita salutare ed ecosostenibile nei confronti dell’ambiente che ci circonda, una regola che - quest’anno - verrà applicata anche ai partecipanti alla gara, cui verrà richiesto il piccolo, ma significativo, sforzo consistente nel non gettare rifiuti lungo il percorso, pena la squalifica dalla competizione. E, visti i numeri collezionati in passato, si può tranquillamente affermare che la filosofia e la formula del trail, applicate al nostro territorio, piacciono indiscutibilmente: l’edizione 2015 della gara ha infatti visto la partecipazione di oltre cinquecento atleti, provenienti da tutta Italia ed anche dall’estero (e, più precisamente, da Albania, Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Polonia, Scozia, Serbia, Svezia, Svizzera e Stati Uniti) e gli organizzatori intendono superare queste cifre, per consacrare definitivamente il livello internazionale di tale competizione. Come di consueto, la kermesse comincerà sabato 3 settembre, presso l’area verde di Marola, ove sarà collocato il villaggio di benvenuto e verranno distribuiti i pettorali ed i riconoscimenti previsti per tutti gli atleti, che riceveranno una maglia commemorativa, prodotti gastronomici locali ed un gadget del main sponsor dell’evento, Dermovitamina, che – assieme a Coop Liguria, Evolution Sport, Cooperativa Produttori Spezzini e Cantine Lunae Bosoni srl – ha contribuito alla realizzazione della gara. Per tutte le ulteriori informazioni, gli atleti e gli appassionati possono consultare i siti internet www.gsgolfodeipoeti.it e www.trailgolfodeipoeti.it, od inviare una mail all’indirizzo gsgolfodeipoeti@libero.it.