martedì 16 ottobre 2018

Otto minuti per un sogno

L’appuntamento è fissato per il prossimo nove novembre, quando la delegazione spezzina incaricata di promuovere le potenzialità del rinnovato impianto sportivo “A. Montagna” si presenterà davanti ai vertici della Federazione di Atletica Leggera per chiedere ufficialmente di ospitare i prossimi Campionati Italiani Assoluti Individuali, programmati per settembre 2019. Ci si giocherà tutto in otto minuti, ovvero la durata del filmato che condenserà l’impegno che la nostra Provincia e l’intera Liguria, che non ha mai allestito questo appuntamento, hanno intenzione di mettere in campo per organizzare la manifestazione che assegna lo “scudetto” tricolore ai migliori atleti azzurri. La candidatura della nostra città è stata preparata con cura maniacale e i rumors parlano della pianificazione dettagliata dei costi e della logistica dell’evento, arrivando addirittura a delineare un piano di massima per la cerimonia di apertura: d’altra parte, il lavoro per realizzare questo desiderio, che è anche una piccola sfida a coloro che non ci credono, è iniziato addirittura cinque anni fa, ovvero prima ancora che partisse la ristrutturazione della pista di atletica e della struttura che la ricomprende. Gli alfieri che si presenteranno in Federazione saranno Stefano Mei, Presidente dell'Atletica Spezia Duferco, Federico Leporati, Direttore tecnico, Norberto Capiferri, Presidente del Comitato organizzatore locale e infine Riccardo Artesi, Presidente del Comitato regionale ligure Fidal. A loro il compito di esporre il progetto e di mostrare, oltre a scorci delle nostre bellezze paesaggistiche, una scheda completa dell'impianto, delle attrezzature e di quanto offriremo ai concorrenti, giudici ed accompagnatori, nonché le prospettive di sponsorizzazioni e l’esposizione ogni aspetto di tutto questo sogno. Oserei dire che i Campionati Assoluti 2019 non potrebbero fidarsi di persone migliori. Attendiamo fiduciosi.

lunedì 8 ottobre 2018

Run For Children non tradisce le aspettative

La sesta edizione della Run For Children, disputatasi nello scorso mese di dicembre, ha permesso di realizzare le migliori aspettative degli amici di Asd Spezia Marathon/Dlf che, come tradizione, hanno destinato tutte le somme raccolte in occasione di tale manifestazione all’effettuazione di un progetto strutturato in collaborazione con la Onlus Amici della Pediatria. Il resoconto definitivo dei fondi ottenuti grazie alle offerte devolute dagli oltre mille partecipanti all’evento podistico ed alla correlata passeggiata a sei zampe denominata Dog For Children, arricchito dalla lotteria e dal generoso contributo fornito dagli sponsor intervenuti, è stato chiuso ad una cifra leggermente superiore ai cinquemilacinquecento euro. Tra le varie opzioni possibili, la scelta degli organizzatori e dell’associazione beneficiaria del ricavato dell’evento è ricaduta sull'acquisto di un monitor multimetrico che, in questi giorni, è stato consegnato al Reparto dell'Ospedale Sant'Andrea e prossimamente verrà presentato alla cittadinanza. In questa circostanza, verrà anche ufficializzata la Run For Children 2018, prevista per domenica 2 dicembre, che si porrà come obiettivo la conferma e, possibilmente, il miglioramento dei risultati finora raggiunti grazie alla collaborazione degli spezzini e degli amanti del mondo della corsa ed all’impegno sempre crescente di Spezia Marathon/Dlf, i cui tesserati, capitanati dal Presidente Andrea Salerno e dal Segretario Massimiliano Ercolini, sono già al lavoro per l’allestimento della manifestazione.

mercoledì 3 ottobre 2018

Cadetti sugli scudi

Hanno combattuto strenuamente e si sono classificate subito alle spalle di Toscana Empoli ed Atletica Livorno: le squadre degli allievi maschili e femminili dell’Atletica Spezia Duferco impegnate nel Campionato di Società del gruppo Tirreno hanno conseguito due meravigliosi piazzamenti d’onore nella rassegna svoltasi lo scorso fine settimana nella città labronica, superando le migliori aspettative dei propri preparatori tecnici. Al di là delle qualità dei singoli ed oltre le prestazioni individuali, con molti atleti che hanno realizzato il proprio personal best, ciò che desta maggiore impressione è l’attaccamento alla maglia di questi giovani fuoriclasse, che si superano proprio in occasione degli appuntamenti ove il gruppo conta più di ogni altra cosa. Questa impresa non merita parole migliori di quelle scritte da Federico Leporati, il principale “deus-ex-machina” di questa e di altre pagine memorabili per lo sport locale, che dedica “un plauso mescolato con emozione forte, che testimonia preparazione, determinazione ed amore per i propri colori, i propri compagni e per tutti quelli che hanno compreso bene che cosa ne facciamo noi dello sport”. E fa particolarmente piacere leggere che “per un allenatore navigato (...), queste belle sensazioni, dopo aver vissuto qualsiasi altra situazione differente in giro per l’Italia e per il mondo, sono veramente un meraviglioso modo per allungare una già lunga carriera”: il sentimento traspare, l’amore per piste e pedane si può percepire e quasi toccare con mano ed il ringraziamento doveroso a tutti i protagonisti delle giornate livornesi è praticamente davanti ai nostri occhi. Spero che nessuno si offenda se copio ed incollo, ma stavolta mi è impossibile digitare sulla tastiera qualcosa di simile...

venerdì 28 settembre 2018

Le giovani leve di Atletica Spezia Duferco a Livorno

Anche nel 2018, Atletica Spezia Duferco presenterà le proprie due squadre relative alla categoria allievi, comprendente le giovani leve di età compresa tra i sedici ed i diciassette anni, alla fase finale dei Campionati nazionali di Società. Domani e dopodomani, presso il Campo Scuola Renato Martelli di Livorno, che è stato designato dopo la rinuncia dell’ultimo momento da parte della città di Agropoli, la finale B della rassegna conclusiva vedrà impegnati tutti i principali talenti emergenti italiani, tra i quali i nostri portacolori, che saranno accompagnati da tutti gli allenatori e dal consueto folto gruppo di familiari e amici, sempre presenti per manifestare passione e affetto per il nostro sport e per i suoi protagonisti. Gli allievi di Atletica Spezia Duferco che daranno battaglia nella città labronica saranno: Andrea La Mantia (100 e 200), Valeria Cozzani (100), Rebecca Sommovigo (200 e 400), Alessandro La Mantia (400 e 800), Sara Pettirosso (800), Lorenzo Scapazzoni (1500), Licia Domenichini (1500 e 3000), Roman Vanelli (3000), Ginevra Tanzi (2000 siepi), Matilde Brozzo (100 ostacoli), Marco Andreoli (110 e 400 ostacoli), Carlotta Bartoli (400 ostacoli), i saltatori Matteo Gorgoglione, Irene Ricci, Michele Maggioni, Matilde Brozzo, Pietro Barberotti e Chiara Bacci, i lanciatori Francesco Valentini, Alice Antibiotici, Lorenzo Seghieri, Simona Miggiano e Leonardo Linari e le quattro staffette (formate dai velocisti Nicola Petronio, Alberto Maggetti, Michele Maggioni e Lorenzo Seghieri, Chiara Bacci, Matilde Brozzo, Valeria Cozzani e Sara Zangani e dagli specialisti del giro di pista Alberto Maggetti, Andrea La Mantia, Marco Andreoli, Alessandro La Mantia, Carlotta Bartoli, Sarà Pettirosso, Rebecca Sommovigo e Ginevra Tanzi). L’obiettivo è il mantenimento, se non il miglioramento, del piazzamento di partenza, con i maschi che partono dalla quarta posizione assoluta e le femmine posizionate sul gradino più basso del podio: in bocca al lupo a tutti!

venerdì 21 settembre 2018

Bancari di corsa

In occasione della scorsa edizione della “Cariparma Running”, tradizionale appuntamento podistico che si è svolto domenica 9 settembre nella città emiliana, il gruppo bancario Credìt Agricòle ha assegnato un riconoscimento ai propri dipendenti che si sono distinti per i migliori risultati cronometrici conseguiti nelle varie gare in programma. Nel corso delle premiazioni, svoltesi ieri sera nel nuovissimo centro sportivo Green Life sito nell’immediata periferia del capoluogo parmense, il nome della nostra provincia è stato menzionato diverse volte, grazie alle prestazioni di alcuni atleti spezzini che sono saliti su podi tutt’altro che scontati, vista anche la nutrita partecipazione dei propri colleghi bancari provenienti da altre sedi. Mi sembra giusto complimentarmi, quindi, con Daniele Caiti, Serena Maestrini e Gennaro Maddaluno, protagonisti della “Dieci chilometri del Ducato” ed Edoardo Giambruni e Lorenzo Gasparini, che si sono ben distinti nella “Cariparma Half Marathon”. Congratulazioni che vanno ovviamente condivise con il responsabile del settore atletico del Circolo Ricreativo Aziendale di Carispezia, Paolo Callo, che ha curato meticolosamente le fasi precedenti all’evento, contemperando i vari impegni lavorativi con la preparazione sportiva specifica ed ha accompagnato i “suoi” runners alla cerimonia conclusiva della manifestazione.

giovedì 13 settembre 2018

Duecento duecentisti

Il “Mennea-Day”, evento che si svolge in svariate città italiane in ricordo dell’impresa del velocista barlettano, che il 12 settembre 1979 stabilì il record del mondo dei duecento metri piani in occasione delle Universiadi di Città del Messico, è sbarcato quest’anno anche nella nostra città, che finalmente si può fregiare di un impianto sportivo adatto per questa ed altre manifestazioni ove l’atletica leggera svolga un ruolo di primo piano. E La Spezia ha risposto alla grande, con duecento partecipanti che si sono cimentati sulla distanza del mezzo giro di pista, confermando lo spirito promozionale dell’iniziativa che ha visto anche i veterani, primo fra tutti il settantottenne Mario Paglionico, indossare i panni da sprinter. Il miglior riscontro agonistico della giornata è stato conseguito da Adeshola Ayotade, tesserato per il Trionfo Ligure, che ha percorso 200 metri in ventidue secondi e trentaquattro centesimi, distanziando di quasi mezzo secondo Andrea La Mantia, portacolori di Atletica Spezia Duferco, mentre Francesco Maria Gallo (Trionfo Ligure) è salito sul gradino più basso del podio grazie al suo 23”06. Tra le donne, le velociste dell’Atletica Spezia Duferco hanno spadroneggiato, con Rita Ricciotti che ha fermato le lancette del cronometro su un lusinghiero 25”87, precedendo le compagne di squadra Elena Arena ed Alessia Vatteroni. La giornata si è conclusa con la premiazione dei migliori tre atleti per ogni fascia d’età: la giusta menzione va quindi fatta per gli esordienti Elena Irbetti (Duferco), Sofia Gentile (Spezia Marathon/Dlf), Sara Rebecchi (Duferco), Alessandro Santucci (Atletica Sarzana), Pietro Guerisoli (Spezia Marathon/Dlf) ed Edoardo Nencioni (Spezia Marathon/Dlf), per i ragazzi Marco Butera (Spezia Marathon/Dlf), Giovanni Soldani (Duferco), Giovanni Cicala (Duferco), Sofia Gritti (Duferco), Vittoria Oneto (Atletica Levanto 1907) e Livia Nicora (Atletica Levanto 1907), per i cadetti Giulia De Biasi (Cus), Alice Teodini (Ecole), Emma Panettieri (Duferco), Alessandro Cappelli (Trionfo Ligure), Leonardo Ritrovati (Duferco) e Marco Livolsi (Duferco) e, infine, per i master Rosanna Ambrosini (Favaro), Chiara Santini (Favaro), Rosanna Di Meo (Spezia Marathon/Dlf), Massimo Binelli (Prato), Alessandro Manfredi (Stracarrara) e Roberto Corbani (GOlfo dei Poeti).