sabato 31 dicembre 2011

Il bilancio del 2011

A fine anno si fanno i bilanci e, da buon ragioniere, mi pare opportuno segnalare che il mondo del running spezzino ha avuto più luci che ombre nel 2011 che si sta chiudendo. La nostra città porta a casa un titolo nazionale UISP a squadre nella maratona, grazie alla compagine femminile dell'Asd Golfo dei Poeti ed un titolo nazionale UISP individuale di categoria nei 10000 metri su strada, per merito di Vittorio Zavanella e della sua inesauribile voglia di accumulare chilometri che lo ha condotto a vincere, tra gli over 55, quasi tutte le gare a cui ha partecipato quest'anno, compresa l'ultima Coppa di Santo Stefano di Vallecchia.
Nelle competizioni appena citate vanno altresì segnalati i piazzamenti d'onore di Silvia Piacentini, seconda di categoria nel campionato nazionale UISP di maratona, e dei suoi compagni di squadra dell'Atletica Arci Favaro, vicecampioni nazionali sui 10000 metri su strada.
Per la pista, va segnalata la vittoria della SpecTec Carispe nel Campionato di Società allieve di Serie A2, la promozione in A1 sfiorata per un punto dalla
squadra assoluta ed il grande primato italiano cadette nella 3 x 1000, che sono soltanto la parte più evidente di un'enorme attività di base e di qualità che la società ripropone ormai da quattordici anni, soprattutto nel settore giovanile.
A livello organizzativo, il movimento del running spezzino ha un po' risentito della crisi economica e di qualche problematica inattesa, che ha costretto ad annullare diverse gare del Corrilunigiana, ma la rassegna a tappe che tutti gli anni ci fa conoscere in parecchi paesini dello spezzino e delle province limitrofe ha avuto regolarmente svolgimento: a tal proposito, vale la pena segnalare i due primi posti di categoria del Dlf, con Mario Viola e Gianni Battolla con quest'ultimo che evidentemente semina bene in famiglia, visto che anche sua figlia Sofia ha primeggiato nella sua fascia d'età. La nostra città ha riconquistato anche il Vivicittà, grazie all'impegno di Camst e di Mauro Vergassola ed ha rimpiazzato la gara delle Forze Armate, quest'anno limitata ai soli appartenenti alla Marina Militare, con la bella staffetta di beneficienza svoltasi quindici giorni fa sulla Passeggiata Morin.
La peggior notizia in assoluto di questo 2011, almeno per il running spezzino, è arrivata in estate, quando Marcello Martini ci ha lasciato: chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e di correrci insieme, come è capitato anche a me, gareggerà per sempre portando con sè il suo sorriso e la sua serenità. Concludendo, siamo in forma: magari abbiamo poca visibilità, essendo sacrificati sull'altare del calcio che domina il mondo dello sport, ma qualche risultato lo otteniamo grazie alla nostra abnegazione e cocciutaggine nel muovere le nostre gambe. Buon 2012 a tutti!!!

giovedì 29 dicembre 2011

Pisamarathon in rosa

Splendida prestazione delle runners spezzine impegnate domenica 18 dicembre nella tredicesima edizione della Pisamarathon, valevole come campionato nazionale UISP di Maratona. In questa occasione la menzione d'onore è sicuramente in rosa, sia per il buon risultato individuale di Silvia Piacentini (Atletica Arci Favaro), vicecampionessa nazionale Uisp nella propria categoria con il crono finale di 3 ore 27 minuti e 19 secondi, sia per la fantastica prestazione della squadra dell'Asd Golfo dei Poeti, vincitrice del titolo italiano femminile grazie alle proprie portacolori Caterina Scolorato, Lorena Vincenzi, Elisa Angelinelli e Annalisa Rolla. Impressionante anche il numero degli atleti spezzini al traguardo della maratona pisana, forse anche dovuto all'iscrizione agevolata od all'annullamento dell'edizione 2010 della competizione, che ha indotto gli organizzatori ad invogliare chi non aveva potuto prendere parte alla gara dell'anno scorso, garantendo la possibilità di correre gratuitamente questa maratona: citiamo in ordine sparso Davide Pruno, Luca Busia, Giovanni Meaggia, Igor Bifani (G.P. Avis Ameglia), Raffaele Chieregato, Alessio Colombo, Rocco Gibilras, Lorenzo Maggiani, Alessandro Beani, Fabrizio Di Lallo, Francesco Menghini, Lorenzo Innocenti (Atletica Arci Favaro), Sergio Crocicchia (Atletica Sarzana), Bruno Mencarelli, Franco Aliboni, Riccardo Bacci, Silvio Gerini, Massimiliano Ercolini, Claudio Giannini, Fabrizio Molari (Asd Golfo dei Poeti). Un numero di maratoneti talmente inquietante che spero di essere perdonato sia se mi sono dimenticato qualcuno sia se non ho citato i singoli risultati cronometrici!

sabato 24 dicembre 2011

Buon Natale a tutti!

Come era ampiamente prevedibile, gli impegni di lavoro mi hanno costretto a trascurare il blog per l'intera settimana prenatalizia. Spero che i protagonisti della Pisa Marathon, il cui resoconto verrà prontamente pubblicato al mio rientro dopo le mangiate del 25 e del 26, non se ne abbiano troppo a male. Con questo post, faccio tanti auguri di Buon Natale a tutti i runners, ai semplici appassionati che leggono questo blog ed agli sportivi in generale. Vorrei solo fare due piccole citazioni a livello personale, sperando di non far torto a nessuno: tanti auguri a Riccardo Balossino, che mi ha dato la possibilità di gestire Speziarunning, ed a Sergio Cipro, che per motivi lavorativi non possiamo più catalogare tra i corridori spezzini, ma che possiamo ancora annoverare tra gli amici.

domenica 18 dicembre 2011

Un bel pomeriggio di sport e beneficienza





La Staffetta Benefica per il 150° Anniversario dell'Unità d'Italia, il cui incasso è stato interamente devoluto alla Croce Verde di Borghetto di Vara, ha visto la partecipazione di cento atleti: le quote di iscrizione, unite alle offerte di coloro che, pur non correndo, hanno voluto testimoniare la propria solidarietà, sono arrivate a sfiorare la ragguardevole cifra di mille euro, superando le più rosee aspettative degli organizzatori.
I ringraziamenti sono doverosi, con una menzione d'onore per l'Asd Golfo dei Poeti e per i Canottieri Velocior promotori dell'iniziativa ideata dall'ingegner Domenico Rollo che, nonostante il poco tempo a sua disposizione, ha allestito un bel pomeriggio di sport e beneficienza. A seguire, ovviamente, un plauso ai runners spezzini, uniti dall'iniziativa benefica ancorchè suddivisi tra le varie società: Spezia Triathlon, Marina Militare, Asd Golfo dei Poeti, SpecTec Atletica Carispezia, Canottieri Velocior, Atletica Arci Favaro, Dopolavoro Ferroviario e Asd Bradiola hanno messo in campo i propri fuoriclasse, cui si sono uniti alcuni agguerriti atleti non affiliati ai sodalizi appena citati. Infine, una citazione per la Croce Rossa della Spezia che ha fornito gratuitamente il presidio medico durante lo svolgimento della manifestazione, per il CAI di La Spezia che ha messo a disposizione le proprie attrezzature e per il Comune della Spezia, patrocinatore dell'evento. Augurandoci tutti che non vi siano altre tragedie e pertanto non vi sia bisogno di altre iniziative di beneficienza, è stato comunque fantastico avere la conferma che, in questi casi, i runners della nostra città sono splendidamente presenti.

venerdì 16 dicembre 2011

Festa di fine anno per la SpecTec Atletica Carispezia

Oltre milleduecento presenze in gare in tutt'Italia con partecipazione alle più importanti manifestazioni istituzionali sia di squadra che individuali e un'attenta considerazione dell'avviamento dei giovanissimi alla pratica dell'atletica: un'enorme presenza su piste e pedane che sarà il punto centrale di cui si parlerà nella Festa annuale di premiazione 2011 di SpecTec Atletica Carispezia.Il Presidente Stefano Mei, che è anche consigliere nazionale Fidal, farà il sunto della stagione appena trascorsa chiamando a raccolta i suoi ragazzi, le loro famiglie, la stampa e quanti hanno a cuore questa disciplina che alla Spezia sportiva ha molto più dato che ricevuto. La mancanza di un impianto omologato e facilmente utilizzabile in Provincia costringe infatti da parecchio tempo gli atleti e la società a faticose e dispendiose trasferte per gare ed allenamenti, maSpecTec Atletica Carispezia è riuscita ad emergere in campo regionale e nazionale con la forza della sua tradizione, grazie alla competenza di tecnici e dirigenti ed alla qualità agonistica dei suoi ragazzi.La vittoria nel Campionato di Società allieve di Serie A2, la promozione in A1 sfiorata per un punto dalla squadra assoluta ed il grande primato italiano cadette nella 3 x 1000 sono soltanto la parte più evidente di un'enorme attività di base e di qualità, che la società ripropone ormai da quattordici anni.Sabato 17 dicembre alle ore 16.00, nell'auditorium dell'Istituto Commerciale Fossati - Da Passano, tutto questo sarà celebrato con i meritati riconoscimenti a tutti i tecnici e agli atleti, con la presentazione del prezioso annuario giunto alla dodicesima edizione, con la proiezione delle piu' belle immagini raccolte durante il 2011 e con particolari premi all'atleta dell'anno ed all'allenatore dell'anno. A ciascuno di loro la Cassa di Risparmio della Spezia, che è da anni uno dei principali sponsor della società, destinerà una preziosa medaglia d'oro.

giovedì 15 dicembre 2011

Per chi ama le campestri

Dopo la prima prova svoltasi domenica scorsa nella bella cornice di Cecina Mare, la stagione di corsa campestre in Toscana prosegue il 18 dicembre con "Una corsa per Roberto", gara organizzata dall´Atletica Castello con ritrovo e partenza presso la sede sociale, in Via Reginaldo Giuliani 518 a Firenze. Il programma dell'evento prevede un fitto calendario, con partenze differenziate a seconda delle fasce d'età: alle 9 gareggeranno gli amatori master maschili/Femminili (sulla distanza di quattro chilometri), alle 9.30 prenderanno il via i cadetti seguiti a distanza di quindici minuti dalle cadette (entrambe gareggeranno sui 1200 metri), a seguire i pulcini, gli esordienti, i "primi passi", i ragazzi e le ragazze impegnati sulla distanza degli 800 metri. Le iscrizioni chiuderanno il 17/12/2011 alle ore 16,00: per info rivolgersi a Daniele Verzieri ai numeri telefonici 328-6027715, 338-6968724 e 055-453633 (anche fax), via e-mail all'indirizzo dverzie@libero.it, o via web su www.societaatleticacastello.it o al link www.atleticacastello.it/Una-Corsa-per-Roberto-2011.htm

martedì 13 dicembre 2011

Staffetta di beneficienza - La Spezia, 17 dicembre 2011



La stagione podistica 2011 si chiude con una bella idea di Domenico Rollo: l'ingegnere con il pallino delle staffette, già egregio organizzatore dell'Archeomarathon di Luni, ha allestito per sabato 17 dicembre, con partenza dalle ore 14 lungo la passeggiata Morin a La Spezia, una staffetta di beneficienza volta a raccogliere fondi da destinare alle vittime dell'alluvione dello scorso 25 ottobre. La manifestazione coinvolgerà 150 atleti, che saranno suddivisi in 15 squadre da 10 podisti, ognuno dei quali si cimenterà in una frazione di corsa da 1000 metri: va segnalato che le iscrizioni verranno prese anche singolarmente e non c'è bisogno di essere iscritti a società, poichè i singoli verranno inseriti nelle varie squadre. Gli organizzatori evidenziano la filosofia di questo appuntamento che è quella per cui, indipendentemente dalla velocità o dall'allenamento, siamo alla ricerca del sostegno e della partecipazione morale di chiunque sia in grado di correre per un chilometro, perchè la vera vittoria sarà raccogliere il maggior quantitativo possibile di donazioni.
In tal senso, la quota di iscrizione sarà ad offerta a partire da 5 euro, non ci saranno nè premi nè gadgets e non ci sarà una squadra vincitrice ma verrà stilata solamente una classifica individuale dei singoli frazionisti. L'evento è inserito nel quadro delle celebrazioni del centocinquantesimo anniversario dell'Unità d'Italia, ed è realizzato con il Patrocinio del Comune della Spezia, e grazie al lavoro dell'A.S.D. Golfo dei Poeti e dei Canottieri Velocior, che metteranno a disposizione le docce al termine della manifestazione: il ricavato sarà interamente ed immediatamente devoluto alla Pubblica Assistenza Croce Verde di Borghetto di Vara. Per qualsiasi informazioni e iscrizioni potete telefonare a Domenico Rollo (cell. 339-4458076) oppure scrivere a gsgolfodeipoeti@libero.it

venerdì 9 dicembre 2011

Se domenica vi scappa di correre, tutti a Castelnuovo Garfagnana!

Tra le gare in programma questo fine settimana, vale la pena segnalare l'8^ edizione della Stracastelnuovo, che si terrà nel pomeriggio di domenica 11 dicembre a Castelnuovo Garfagnana (LU). L'organizzazione curata dal G.P. Parco Alpi Apuane e dal suo infaticabile presidente Graziano Poli ha allestito nel centro del paese un anello di un chilometro da percorrere cinque volte per la gara femminile e per gli over 50 e sette volte per la competizione maschile riservata agli under 49: la partenza delle varie categorie è fissata a partire dalle ore 14 con le gare giovanili, come è possibile vedere dal volantino che è disponibile da qualche giorno nella sezione "In evidenza" di questo blog. Le iscrizioni sono possibili telefonando a Graziano Poli al 347-3796343 o spedendo una mail all'indirizzo grazianopoli1@virgilio.it oppure anche direttamente sul posto entro le 14:30. Approfitto dell'occasione per ringraziare e salutare la comitiva del Gruppo Parco Alpi Apuane e per far loro i migliori auguri di buone feste, visto che non potrò essere presente alla loro gara per impegni lavorativi.

mercoledì 7 dicembre 2011

Ogni promessa è un debito

Mantengo le promesse segnalando la festa di fine stagione del Gs Golfo dei Poeti, che si terrà sabato 10 dicembre dalle ore 15,30 in poi presso il salone della UISP in via XXIV Maggio a La Spezia. Per la dirigenza della società sarà l'occasione per analizzare la fantastica annata che si sta concludendo, in cui il sodalizio capitanato da Silvio Gerini e Massimiliano Ercolini ha visto quadruplicare i propri iscritti, e per premiare gli Arcigni che si sono distinti nel corso della stagione 2011, i vincitori della classifica chilometrica e l'Arcigno dell'anno 2011. Inoltre, verranno presentate le iniziative per il 2012, partendo dal Trofeo degli Arcigni che si svolgerà il prossimo 4 marzo e dal Montura Trail Golfo dei Poeti Cinque Terre in programma per il 9 settembre. Approfitto dell'occasione per ringraziare gli amici del Gs Golfo dei Poeti per avermi esteso l'invito a partecipare alla loro riunione, cui non potrò essere presente per ragioni lavorative e per far loro anticipatamente i miei migliori auguri di buone feste.

martedì 6 dicembre 2011

Da doppia coppia a poker d'assi

La stagione autunnale delle maratone sta volgendo al termine, ma prima dell'ultima 42 km. in programma, che si svolgerà domenica 18 dicembre a Pisa, vale la pena raccontare la bella storia di due coppie di atleti spezzini che hanno ben figurato alla recente maratona della provincia di Latina. Ewa Kobrym, Lino Zano, Michelle Stevenson e Federico Fabricatore, tutti appartenenti all'Atletica Arci Favaro, avevano da tempo programmato quest'appuntamento e l'hanno portato a termine in maniera eccellente: tra loro, il miglior tempo è stato appannaggio di Zano, giunto al traguardo al diciannovesimo posto assoluto con il crono di 2 ore 57 minuti e 2 secondi, ma la miglior prestazione è stata fornita dalla sua compagna di vita Ewa Kobrym, che ha chiuso con il nono piazzamento nella classifica femminile, portando a termine la sua fatica in 3 ore, 35 minuti e 6 secondi. Ottime performances anche per Federico Fabricatore, all'arrivo in 3 ore 34 minuti e 25 secondi e per la sua dolce metà Michelle Stevenson all'arrivo in 3 ore 52 minuti e 33 secondi, sul podio nella sua categoria. I complimenti della redazione di Speziarunning alla doppia coppia, che ha dimostrato di sapersi trasformare con facilità in un bel poker d'assi...

domenica 4 dicembre 2011

Ma dove corrono gli spezzini???

Qualche giorno fa mi è comparsa una mail in cui una persona che correva per hobby e che si era trasferita da poco a La Spezia mi poneva diverse domande: "Dove correte voi spezzini? Avete una pista dove potersi allenare regolarmente? Praticate degli allenamenti collettivi?" per concludere con la richiesta più importante: "Come posso mettermi in contatto, visto che ancora non ho conoscenze qui in zona, con società dove magari potersi iscrivere e fare amicizia con altri podisti?". Onestamente ho fornito qualche informazione di base, ma ho anche avuto conferma del fatto che il mondo del running sia poco pubblicizzato da noi stessi corridori. Va dato atto a Riccardo, che ha iniziato e portato avanti per diversi anni il progetto di questo blog, di essere stato un precursore in tal senso: recentemente, poi, si sono aggiunti i lavori sul web delle società spezzine e i diari telematici dei singoli runners che trovate nelle sezioni di Speziarunning dedicate ai siti amici ed ai blog di corsa, oltre ai gruppi su Facebook ed ai vari eventi che vengono creati per farci un po' conoscere.
Cercherò di fare qualcosa anch'io dedicando la finestra di questo sito intitolata "In evidenza" a tutto ciò che serve per far promozione al nostro sport, sia che si tratti di un evento pubblico o di un articolo sul giornale oppure anche di un semplice allenamento di gruppo: vi chiedo però anche il vostro aiuto e le vostre segnalazioni affinchè i miei interventi in tal senso siano il più possibile efficaci!

giovedì 1 dicembre 2011

Uso privato del blog

So che non dovrei farlo, ma mi permetto di scrivere un post su Speziarunning diretto prevalentemente ai runners della società cui appartengo, l'Atletica Arci Favaro: il consueto ritrovo natalizio si svolgerà venerdì 2 dicembre dalle ore 21 presso la sede dell'Uisp, in via XXIV Maggio, in prossimità del Parco della Maggiolina. Il Presidente rendiconterà sull'attività sportiva 2011-2012 con particolare attenzione all'allestimento della consueta marcia non competitiva che si svolgerà nel prossimo mese di gennaio. Scusate l'uso privato del blog: prometto che garantirò altrettanta visibilità, a richiesta, anche alle assemblee delle altre società spezzine!

martedì 29 novembre 2011

"Andiamo a fare quattro passi a Firenze?"

Continua la stagione autunnale delle maratone e proseguono i bei risultati degli atleti spezzini impegnati nella gara regina della corsa su strada. Domenica 27 novembre, in occasione della 27^ edizione della Firenze Marathon, la prova più significativa tra gli atleti spezzini è stata fornita da Tony Testa (Atl. Arci Favaro), giunto al traguardo al cinquantanovesimo posto assoluto su quasi settemila finishers con il tempo finale di 2 ore 43 minuti e 56 secondi. Una prestazione maiuscola con una genesi quantomeno singolare, perchè le dichiarazioni ufficiali, fino a qualche settimana fa, erano essenzialmente quelle di un atleta che va ad accompagnare un amico all'esordio. Poi, dopo la mezza maratona di Pisa, tutti abbiamo capito che sarebbe arrivato il tempone, anche quell'amico all'esordio che rischia di vedere offuscato il suo ottantaseiesimo posto: un gran crono di 2 ore 47 minuti e 11 secondi per Mario Viola (Dlf) che completa così la stagione della sua rinascita agonistica con la più classica delle cilegine sulla torta. E, a proposito, di debutti di ex-pluriacciaccati, va registrato anche un Lauro Giannaretti (Atl. Arci Favaro) in grande spolvero, con il tempo di 3 ore 4 minuti e 50 secondi. Subito dietro segnaliamo: Antonio Cervara e Sergio Bardini (Atl. Arci Favaro), giunti assieme in 3:19:59, Luca Serafini (Dlf - 3:21:59), Andrea Costa (Dlf - 3:39:19), Giuliano Gianaro (Atl. Arci Favaro - 3:39:20), Massimiliano Bianchi (Dlf - 3:42:44), Franco Aliboni (Gs Golfo dei Poeti - 4:03:40), Luca Santamaria (Gs Golfo dei Poeti - 4:17:20), Luigi Terenzoni (Atletica Lunigiana - 4:21:06), Silvio Gerini (Gs Golfo dei Poeti - 4:30:22), Caterina Scolorato (Gs Golfo dei Poeti - 4:51:04) e Adriano Ravera (Gs Golfo dei Poeti - 4:56:23). Una pattuglia davvero molto nutrita, che citiamo con quell'orgoglio spezzino che difetta ai molto più blasonati calciatori...

venerdì 25 novembre 2011

Presentazione del calendario del Comitato Marce

Il Comitato di Coordinamento delle Marce non Competitive della Spezia e della Lunigiana presenterà sabato 26 novembre alle ore 16,30 il calendario dell’attività sportiva valido per l’anno 2012. L’incontro, organizzato dalla Presidentessa Elisa De Fraia, si terrà nella sala conferenze dell’Avis spezzina, in Via Caselli 19 (località Favaro) e sarà preceduto dalla conferenza di Valerio Cremolíní sul tema "Lo sport diventa leggenda". Al termine, vi sarà un momento conviviale allietato dal brindisi per gli auguri natalizi. Vale la pena ricordare l'attività indefessa del Comitato Marce, dei suoi membri e dei volontari che domenicalmente organizzano le varie sgambate sul territorio spezzino, con l'obiettivo dichiarato di aggregare una fitta serie di appuntamenti per coloro che interpretano la corsa come un'attività assolutamente non competitiva, da svolgere in compagnia ed allegria: spesso si spendono parole di congratulazioni per gli atleti più agguerriti, ma è corretto elogiare anche il lavoro di chi sta dietro alle quinte dell'organizzazione e della gestione del divertimento del folto popolo dei camminatori.

mercoledì 23 novembre 2011

Un po' di trail non guasta mai

Domenica 13 novembre è stata una giornata densa di impegni podistici ed anche i runners spezzini si sono dovuti dividere, in base alla propria preparazione ed attitudine, tra le varie proposte in calendario. Sicuramente era da mettere in preventivo che la quarta edizione del Trail del Monte di Portofino avrebbe visto alla partenza una notevole rappresentanza del Gs Golfo dei Poeti, la cui natura "arcigna" ben si concilia con questo tipo di prove. Il giusto premio per i quasi 600 partecipanti all'impegnativa gara che si è snodata sul versante di levante delle colline liguri è stata la meravigliosa giornata di sole che ha accompagnato la loro fatica. Tra i runners che si sono cimentati sul percorso di 23 chilometri, con dislivello positivo di 1200 metri e partenza ed arrivo nella splendida cornice di Santa Margherita Ligure, il folto gruppo degli spezzini merita una citazione speciale: pertanto, rigorosamente in ordine di classifica d'arrivo, menzioniamo Daniele Battilani, Fabrizio Molari, Bruno Mencarelli, Marco Vendramel, Riccardo Bacci, Franco Aliboni, Silvio Gerini, Claudio Giannini, Barbara Pilloni, Massimo D'Imporzano, Annalisa Rolla, Lorena Vincenzi, Fabio Gerini e Davide Angelinelli. Una segnalazione a parte per l'unico non arcigno al traguardo, ossia Francesco Menghini (Atl. Arci Favaro) e per Domenico Rollo, Patrizia Tornaboni, Jacopo Borniotto, Francesca Oliveri e Davide Buglione che hanno completato il gruppo, contribuendo anche all'allestimento dello stand promozionale del Trail del Golfo dei Poeti che si svolgerà il prossimo settembre. Sperando di non essermi dimenticato nessuno, porgo a tutti i complimenti da parte della redazione di Speziarunning con le scuse per il ritardo nella redazione del resoconto della giornata.

lunedì 21 novembre 2011

Strada, strada ed ancora strada

Una conferma ed altri buoni risultati sono arrivati dagli atleti spezzini impegnati nelle maratone disputatesi lo scorso 13 novembre sul territorio nazionale. Ad appena venti giorni dal lusinghiero esordio nella Lucca Marathon, Kristopher Casati si è ripetuto su alti livelli in occasione della 25^ edizione della Turin Marathon, realizzando un crono di poco inferiore alle 2 ore e 46 minuti e chiudendo all'ottantaseiesimo posto assoluto su oltre duemilaseicento partecipanti. Un risultato ancora una volta eccellente, che sottolinea quanto avevamo pronosticato all'atleta follese in occasione del suo debutto: superato quel minimo di timore reverenziale con cui è giusto affrontare certe distanze, il miglioramento era realmente dietro l'angolo. Al traguardo della prova torinese sono giunti anche Paolo Callo (Atletica Arci Favaro), che ha chiuso in 3 ore 5 minuti e 43 secondi ed Andrea Costa (Dlf), che ha realizzato un tempo poco superiore alle 3 ore e 32 minuti. In entrambe i casi si è trattato di buoni risultati, sicuramente non in linea con le migliori attese, ma abbastanza coerenti con qualche difficoltà personale che ha contribuito a non ritrovarsi ai nastri di partenza con le condizioni psicologiche giuste per fare meglio.
Foltissima partecipazione spezzina alla 31^ edizione della Livornomaratona, caratterizzata da condizioni climatiche ideali e non dal consueto mix di vento e freddo che ha flagellato le ultime edizioni. Come al solito, quasi tutti i runners al via si sono concentrati sulla distanza della mezza maratona: alcuni ne hanno approfittato per affinare la preparazione delle gare lunghe di fine anno, mentre altri hanno scelto più semplicemente l'opzione di non soffrire troppo. Impossibile menzionare tutti i finishers nella cosiddetta gara corta, ma appare doveroso citare l'unica atleta spezzina al termine della 42 km. labronica, ovvero Chiara Santini (Atletica Arci Favaro), nona assoluta al traguardo con il crono di 4 ore 9 minuti e 55 secondi.

venerdì 18 novembre 2011

I vincitori del Corrilunigiana 2011

Si è conclusa, con la 22^ edizione della “Corsa delle castagne” svoltasi a Fivizzano e vinta da Marco Baldini tra gli uomini e da Eleonora Bazzoni tra le donne, l’estenuante stagione del Corrilunigiana 2011. Nonostante le avversità economiche e climatiche che hanno costretto all’annullamento di alcune gare, anche quest’anno l’organizzazione di Franco Codeluppi è riuscita ad allestire un calendario composto da poco meno di trenta competizioni, garantendo visibilità soprattutto a piccoli centri dell’entroterra lunigianese che hanno visto la pacifica invasione di centinaia di podisti. Ricordando l’assemblea e la cena sociale fissate per sabato 3 dicembre ad Aulla (il dettaglio della serata e i riferimenti telefonici per le prenotazioni li trovate nella sezione “Comunicati e news”), segnaliamo i vincitori delle varie categorie: Samuele Baldi (cat. A), Lorenzo Lombardi (cat. B), Andrea Gianvanni (cat. C), Marco De Nevi (cat. D), Mario Viola (cat. E), Gianni Battolla (cat. F), Mario Mastrobernardino (cat. G), Giuliano Del Giudice (cat. H), Ivano Pizzati (cat. I), Giovanni Fabbri (cat. L), Giada Bacci (cat. M), Sofia Battolla (cat. N), Ewa Kobrym (cat. O), Natalie Lisi (cat. P) e Michelle Stevenson (cat. Q).

mercoledì 16 novembre 2011

Un altro bell'esordio in maratona: Andrea Carozzo a New York

La regina di tutte le maratone ha regalato ai podisti spezzini un altro bel risultato da parte di Andrea Carozzo, che ha portato a termine i 42,195 km. della New York City Marathon in 3 ore 16 minuti e 39 secondi. Con questa prestazione, segnaliamo che la famiglia dei maratoneti della nostra provincia si allarga per la seconda volta in quindici giorni: fa particolarmente piacere registrare che, dopo l'ottima prestazione di Kristopher Casati a Lucca, anche in tal caso ci troviamo di fronte ad un atleta giovane, con sicuri ampi margini di miglioramento, ma già sufficientemente maturo da gestire le difficoltà di una gara così lunga. Andrea non ci ha fatto pervenire un resoconto della sua fatica, ma la disamina dei tempi di passaggio ci racconta che la sua gara è stata percorsa ad un ritmo costante, con solo una piccola accelerazione iniziale probabilmente per districarsi dalla folla dei quarantacinquemila partenti dal ponte di Verrazzano. Detto anche delle partecipazioni dell'arcigno Giuliano Barella che ha terminato la 42 km. newyorchese con un tempo di 4 ore 57 minuti e 50 secondi e di Gian Luigi Lorgna, che ha chiuso la sua fatica oltre le cinque ore dopo aver, per sua stessa ammissione, interpretato la maratona di New York come un'occasione di svago senza alcuna velleità di realizzare un buon risultato cronometrico, ribadiamo i complimenti al neo-maratoneta, al suo personal coach Fausto Dotti e alla loro società di appartenenza, l'Atletica Arci Favaro.

mercoledì 9 novembre 2011

Pisamarathon gratuita per gli spezzini

Segnaliamo un'iniziativa che intende in qualche modo venire incontro alle popolazioni martoriate della Lunigiana e Levante spezzino: Palazzo Blu-Fondazione Cassa di Risparmio di Pisa, PisaMarathon ed la società Alfea che si occupa della gestione dell'ippodromo consentiranno il giorno 18 dicembre una giornata di sport e cultura gratuita. Per i residenti nelle province di Massa-Carrara e di La Spezia sarà possibile infatti iscriversi gratuitamente alla PisaMarathon, risparmiando i 50,00 euro previsti, quindi vedere le corse ippiche in programma nella medesima giornata all'ippodromo di San Rossore (in questo caso la gratuità è estesa anche ad un accompagnatore e vale anche per i non residenti nelle zone alluvionate) ed infine sarà possibile visitare, sempre gratuitamente e sempre nella sola giornata del 18, anche la mostra di Picasso a Palazzo Blu (Lungarno Gambacorti). Lo speciale modulo d´iscrizione alla maratona sarà disponibile dal giorno 15 novembre sui siti www.pisamarathon.it e www.idarun.it Gli organizzatori comunicano che l'iniziativa è valida solo per gli iscritti alla maratona ed è limitata ad un massimo di 150 runners, purchè tesserati Fidal o Uisp.

sabato 5 novembre 2011

Sindaco in prima linea


Sono passate meno di due settimane da quando è stata scattata la foto che vedete qui a fianco, ma sembra trascorsa un'eternità. Eravamo a Lucca, al termine della sua quindicesima maratona, e già Andrea Costa programmava le gare future, con l'obiettivo di difendere il titolo di miglior sindaco-maratoneta della nostra penisola, già vinto nel 2011, in occasione della Maratona di Roma in programma il 18 marzo 2012. Poi il ritorno a casa e l'incubo dell'alluvione che ha colpito la nostra provincia e la sua Beverino, a neanche quarantott'ore di distanza dalla soddisfazione podistica. Oggi, dopo dieci giorni di lotta contro il fango, la sua espressione al Tg1 sofferta come se fosse in canotta e pantaloncini, lasciava trasparire il duro lavoro svolto e l'ansia di dover nuovamente guardare il cielo come se fosse un nemico. Coraggio, sindaco... ti vogliamo rivedere stanco sì, ma dopo una gara!

venerdì 4 novembre 2011

Cinquantenni terribili

C'è chi giura di averli visti chiacchierare sul lungomare di Marinella, mogli e cani al seguito, in una serata di fine ottobre. Due tranquilli pensionati che commentano i disastri dell'alluvione che ha appena flagellato la provincia spezzina, ma che si mettono d'accordo per farsi una corsetta domenicale per stemperare la tensione. Se non fosse che quei due pensionati sono Vittorio Zavanella e Angelo Salvetti e a questi punti la corsetta diventa una cosa un po' più seria. E così, ridendo e scherzando, domenica scorsa la mezza maratona di Arezzo ha potuto vantare due protagonisti spezzini. Contrariamente alle proprie abitudini, l'ultramaratoneta Salvetti ha corso la distanza corta di 10 km. (poco più di un allenamento...) chiudendola al tredicesimo posto assoluto con il crono di 40:43, mentre Zavanella, notoriamente più a suo agio con gare brevi, si è cimentato sui 21 km., stampando un invidiabile 1:18:58. Per lui, successo di categoria e 52.mo piazzamento assoluto su oltre 600 finishers in una competizione molto qualificata, che ha visto arrivare ben diciassette atleti africani tra i primi trenta. Ai due runners spezzini ed alla loro società di appartenenza, l'Atletica Arci Favaro, Speziarunning rivolge gli ennesimi meritatissimi complimenti.

mercoledì 2 novembre 2011

Altri rinvii

La Fidal spezzina ci comunica che le gare in programma il giorno 5 novembre allo stadio Montagna della Spezia si disputeranno il giorno 12 novembre sempre presso la medesima struttura con identico programma ed orario.

venerdì 28 ottobre 2011

Cancellazioni e conferme

Riceviamo e evidenziamo la seguente comunicazione da parte del Gs Golfo dei Poeti: "Vista la situazione in cui si trova la nostra provincia, ci sembra giusto annullare la proiezione del documentario sulla Marathon des Sables. La nostra associazione sarà impegnata in attività di volontariato insieme al CAI nelle giornate di sabato e domenica. Chiunque fosse interessato può contattarci alla mail gsgolfodeipoeti@libero.it". Purtroppo è stato cancellato anche il 3° "Trofeo Festival dello Sport", gara di 10 km. organizzata dall'Avis Ameglia e valevole come 34^ prova del circuito del Corrilunigiana, che era in calendario il 1° novembre con partenza da Ameglia alle ore 9. Al momento risulta invece confermata la marcia non competitiva da 6 e 12 km. organizzata dal Comitato Marce in collaborazione con la quarta circoscrizione del Comune di La Spezia, in programma domenica 30 ottobre con partenza libera alle ore 8.30 dal Parco della Maggiolina (a tal proposito ricordiamo che le iscrizioni saranno aperte al medesimo parco a partire dalle ore 8.10).

martedì 25 ottobre 2011

Zavanella (Atl. Arci Favaro) ancora protagonista a Fidenza

Evidentemente qualcuno gli ha spiegato il funzionamento del cronometro, ma non quello del calendario: Vittorio Zavanella, reduce da una stagione che lo ha visto sempre nelle prime posizioni in tutte le competizioni in cui ha partecipato, si conferma al 6° Trofeo Borgo San Donnino, disputatosi domenica scorsa a Fidenza. L'Arci Favaro può andare fiera del suo atleta, classe 1955, che strappa il suo personale sui 10.000 metri su strada, chiudendo il proprio sforzo al quindicesimo posto assoluto in 35:16:7, vincendo la sua categoria e permettendosi di lasciare alle spalle per l'ennesima volta avversari più giovani e quotati di lui, tra cui gli ottimi Gianni Battolla (Dlf), al traguardo in 36:18:5 e Gianni Moggia (Dlf) che ha chiuso in 38:17:9. I complimenti di Speziarunning a Zavanella che, nelle prime dichiarazioni a caldo, ci conferma la sua soddisfazione, sottolineando soprattutto il rapido recupero dalle fatiche della Stralevanto dove, assieme ai compagni di squadra Riccardo Quilico ed Alberto Moscatelli, aveva contribuito al buon risultato complessivo dell'Arci Favaro, la cui prestazione collettiva veniva eguagliata nell'occasione solo dal Gs Città di Genova, unica altra compagine a piazzare tre atleti tra i primi trenta nella gara levantese.

lunedì 24 ottobre 2011

Un nome nuovo su tutti alla Lucca Marathon: strepitoso esordio di Kristopher Casati sulla distanza regina




Quando si dice che l'allievo supera il maestro... la malattia per la corsa di Andrea Costa è stata talmente contagiosa che il suo pupillo Kristopher Casati (nella foto) si è permesso di distaccarlo di oltre mezz'ora all'esordio in maratona: il crono di tutto rispetto per un debuttante è stato di 2:53:33 e lascia presupporre ampi margini di miglioramento. Ventottesimo piazzamento assoluto per Casati che, da me intervistato a fine maratona (... con il poco fiato che ci rimaneva...), mi confessava di essere stato per lungo tempo con i pacemakers delle tre ore, salvo poi allungare con decisione nel finale di gara quando la confidenza nei propri mezzi aveva superato il timore di incorrere in crisi o problemi vari. Detto del migliore degli spezzini, una citazione anche per gli altri finishers della maratona lucchese, sperando di non dimenticare nessuno e partendo con il sottoscritto, giunto all'arrivo in 3:16:33 e con il suddetto Andrea Costa (Dlf), al traguardo in 3:25:03. E poi, in ordine di classifica: Renato Portunato (Asd Golfo dei Poeti - 3:30:54), Fabrizio Capetta (Atl. Arci Favaro - 3:42:28), Giuliano Gianardi (Atl. Arci Favaro - 3:44:46), Francesco Menghini (Atl. Arci Favaro - 3:56:05), Franco Aliboni (Asd Golfo dei Poeti - 3:59:55) e Giuseppe Marino (Atl. Arci Favaro - 4:15:13), giunto al traguardo con la sua "ombra" Lino Zano che ne ha approfittato per fare un allenamento lungo, arrivando in sua compagnia ma ben sapendo di valere un tempo di gran lunga inferiore, che speriamo che realizzi in occasione della sua prossima gara. Infine, mi concedo qualche parola in inglese che so che le farà piacere per Kim Morris (Atl. Arci Favaro), "last but not least" nella cronaca della Luccamarathon, trentottesima al traguardo tra le donne con il crono di 3:57:03.

sabato 22 ottobre 2011

Proiezione del documentario di Raisport sulla Marathon des Sables

Sabato 29 ottobre presso la sede del CAI La Spezia in viale Amendola, angolo viale Garibaldi, verrà proiettato il documentario realizzato da Raisport sulla Marathon des Sables, nota competizione di corsa nel deserto cui ogni anno partecipano numerosi atleti provenienti da tutto il mondo.La serata verrà allietata dalla presenza di Marco Vendramel, redattore di Spirito Trail e tesserato per il Gs Golfo dei Poeti.Ricordando la specializzazione dei runners sportivi in questo tipo di competizioni (a tal proposito, mi fa piacere segnalare Angelo Salvetti dell'Atletica Favaro, anche lui finisher alla Marathon des Sables e non solo),il Gs Golfo dei Poeti estende l'invito a partecipare a tutti coloro che hanno la passione per la corsa a qualsiasi livello: sarà una "serata-cineforum" per parlare di running, trail e scambiare esperienze.

giovedì 20 ottobre 2011

SpecTec Atletica Carispezia sugli scudi nei campionati nazionali allievi/e e cadetti/e. Chiara Ferdani vice campionessa italiana sui 1000 metri.















Sulla pista di Rieti, in occasione dei Campionati Italiani individuali categoria “allievi/e” (classe 1994/1995), svoltisi lo scorso 1 e 2 Ottobre, i colori della SpecTecAtletica Carispezia sono stati eccellentemente difesi da Virginia Giannarelli (foto a destra), quinta nei 100 metri ostacoli con un buon 14”59, a soli 3 centesimi dal suo record personale che rappresenta la miglior prestazione nazionale per atlete classe ‘95.
Record personale migliorato invece per Katerina Buscami, dodicesima nel salto in alto con 1.58 m e ottimi piazzamenti anche per Ilaria Canaccini (400 hs), Giulia Baracco (peso), Rachele Capasso (disco) e Jacopo Corsini (110 hs).

Prestazioni e piazzamenti di grande valore anche quelli conseguiti dai giovanissimi “cadetti/e” (classe 1996/1997) sulla pista di Jesolo lo scorso 7-8-9 Ottobre. Su tutti il secondo posto e il conseguente titolo di vice campionessa italiana conseguito dalla bravissima Chiara Ferdani (foto a sinistra) che, con il suo 3’04”16, si conferma nuovamente tra le migliori atlete italiane sui 1000 metri, pur essendo al primo anno nella categoria (1997). Il settore del mezzofondo fa registrare anche l’undicesimo posto per Gaia Romeo sempre sui 1000 metri ed il nono piazzamento per Lea Simonini sui 2000 metri, conclusi con il record personale di 6’57”22. Risultati di rilievo anche per Diana Domenichini (300 hs), Marghetirita Patanè (alto), Giacomo Cuttica (2000 metri), Matteo Bonomi (lungo) e Davide Pasculli (disco).


A tutti gli atleti e gli allenatori della SpecTec Atletica Carispezia vanno i complimenti personali della redazione di Speziarunning.

martedì 18 ottobre 2011

Gare giovanili - Levanto, 22 ottobre 2011

Le gare previste per il giorno 22 ottobre a Sarzana si svolgeranno al Campo Moltedi di Levanto (a 50 metri dalla stazione ferroviaria).
Il programma sarà il seguente:
Ritrovo ore 15,30 Inizio gare ore 15,45
Gare Esordienti: Biathlon 600/ lungo
Gare Ragazzi: Triathlon 600/alto/peso
Gare Ragazze: Triathlon 600/lungo/peso
Gare Cadetti/e 80/lungo/3x1000
Le iscrizioni vanno inviate tassativamente entro giovedì sera a Luigi Galli.

sabato 15 ottobre 2011

Successo marocchino alla Stralevanto: El Mounim su tutti

Segna ancora un pieno successo la "Stralevanto", appuntamento fisso del circuito del Corrilunigiana e del Calendario podistico delle marce della Spezia, giunto ormai alla 12^ edizione. Trionfatore della gara competitiva, svoltasi su un percorso non facile di 14,58 km che si è snodato tra centro e vallata della cittadina rivierasca, è stato Mohammed El Mounim, della società sportiva Maurina Olio Carli di Imperia, già noto alle nostre cronache per essere stato il primattore assoluto anche dell'ultima edizione del Vivicittà spezzino. Assoluta dominatrice tra le donne Viviana Rudasso, del gruppo Città di Genova, che si è concessa il lusso di distaccare la seconda classificata Gianfranca Fecci (Asd Montemurlo) di quasi sei minuti. Oltre duecento gli atleti della gara competitiva giunti al traguardo, altrettanti in marcia nelle non competitive da 11 e 4 km e nella baby-run di 500 metri: impossibile citare tutti i tesserati per società sportive spezzine che hanno concluso la fatica levantese ma vale la pena menzionare il migliore, Riccardo Quilico dell'Atletica Arci Favaro e colui che, a mio parere, ritengo che abbia fornito una prestazione personale di tutto rilievo, ossia Davide Pruno (Avis Ameglia), giunto al traguardo al 19.mo posto assoluto.

giovedì 13 ottobre 2011

Mezza maratona di Pisa: buona prova dei runners spezzini

Il weekend appena conclusosi ha visto lo svolgimento di due appuntamenti classici per i podisti spezzini: la Stralevanto e la mezza maratona di Pisa. Partiamo dalla cronaca di quest'ultima, che ha visto al traguardo quasi ottocento concorrenti e che, per molti, è un ottimo banco di prova in vista delle maratone autunnali. Degno di nota il combattimento tutto spezzino tra Tony Testa (Atletica Arci Favaro), giunto al traguardo al ventisettesimo posto assoluto con un crono di qualche secondo inferiore all'ora e 16 minuti, e Mario Viola (DLF) che lo ha seguito a ruota distanziato all'arrivo di circa duecento metri. Gli altri finishers spezzini alla mezza di Pisa sono stati Lauro Gianaretti e Andrea Carozzo (Atletica Arci Favaro), Corrado Vezzi e Massimiliano Bianchi (DLF), Riccardo Romano (Spectec), Simone Tenerani, Mirko Romagnani, Riccardo Bacci Marchini, Massimo Baldini, Antonella Farina e Maria Pia Di Cuonzo (Asd Colli di Luni), Luigi Terenzoni e Cosimo Murolo (Atletica Lunigiana) e Franco Aliboni (Gs Golfo dei Poeti). Personalmente, mi sento di fare i migliori complimenti soprattutto a Lauro Gianaretti per l'ottima prestazione, con media inferiore ai quattro minuti per chilometro, che conferma il bel risultato ottenuto nella 30 km. della Duchessa di Parma.

mercoledì 12 ottobre 2011

Campionati Provinciali giovanili Fidal - Sarzana 15/16 ottobre

I Campionati Provinciali per le categorie Esordienti, Ragazzi e Cadetti si svolgeranno allo stadio Miro Luperi di Sarzana il 15 e 16 ottobre con il seguente orario:
Sabato 15 ottobre ritrovo ore 14,30 inizio gare ore 15,00 con il seguente programma:
Camp. Provinciali Individuali cadetti/e 1.giornata Camp. Provinciali Ragazzi/e
Gare Ragazzi/e 60h/60/1000/lungo/alto/peso/vortex/Marcia km. 2
Gare Cadetti 80/1000/300h/peso/alto/triplo/marcia km. 4
Gare Cadette 80/1000/300h/peso/asta/lungo/marcia km. 3
Domenica 16 ottobre ritrovo ore 14,30 inizio gare ore 15,00 con il seguente programma:
Camp. Provinciali Esordienti gare: 50h/50/600/marcia/lungo/vortex Cadetti seconda giornata 300/2000/100h/giavellotto/asta/lungo
Cadette seconda giornata 300/2000/80h/giavellotto/alto/triplo
Gare extra 150 categoria ragazzi
Le iscrizioni vanno inviate a Luigi Galli entro la serata di giovedì 13 ottobre.
Si ricorda che per la categoria esordienti gli atleti potranno partecipare ad una gara di corsa ed a un concorso.
Per la categoria ragazzi ogni atleta potrà partecipare a due gare con le comuni limitazioni per le gare di mezzofondo e marcia.
Per la categoria cadetti ogni atleta potrà partecipare a due gare, nell´arco della manifestazione, con le comuni limitazioni per le gare di mezzofondo e marcia.

sabato 8 ottobre 2011

Io speriamo che me la cavo

Era da qualche tempo che avevo notato, come tutti voi, l'inattività del blog di Riccardo che, in poco tempo, è diventato il punto di riferimento dell'atletica spezzina. Quando ci incontravamo - ed accade spesso - non gli ho mai chiesto il perchè di questo periodo di sospensione: d'altronde, ritenevo abbastanza naturale che i mille impegni che ognuno di noi ha, tra lavoro, famiglia e quello che tutti chiamiamo "tempo libero" (e che spesso proprio libero non è...) avessero potuto sovraccaricarlo al punto di rendere necessario un piccolo allontanamento da Speziarunning. Un paio di settimane fa è arrivato il momento che aspettavo da qualche mese, cioè il giorno in cui lui ha iniziato il discorso. Cinque minuti in cui ho capito che le motivazioni erano quelle che mi immaginavo, ma con un ulteriore piccolo problema che gli artisti definirebbero ispirazione. Quello che non mi aspettavo era il finale della nostra chiacchierata, che conteneva quel passaggio di testimone che leggete nel post precedente. Qualche decina di parole ed una richiesta a cui non si poteva e non si doveva dire di no. Fermo restando che Speziarunning è una creatura di Riccardo e che, quando e se vorrà, basterà una telefonata o una mail perchè il blog torni a chi me l'ha affidato, cercherò di impegnarmi al meglio per eseguire il compito che mi è stato richiesto. Mi raccomando, con i consigli di tutti!

giovedì 6 ottobre 2011

Nuova linfa per speziarunning.it

Dopo un lungo periodo di inattività torno a scrivere per comunicarvi i motivi di questo blackout e le novità che caratterizzeranno speziarunning.it d'ora in poi. La ragione principale, probabilmente, è stata la mancanza di spunti interessanti che abitualmente mi venivano forniti dalla frequentazione del mondo del podismo e dell'atletica. In subordine il tempo che mi toglie la mia nuova attività sportiva, il ciclismo, rispetto alla corsa; unitamente agli improrogabili impicci del quotidiano. Detto questo ho pensato spesso ad una buona soluzione per evitare di oscurare definitivamente il sito e ora posso dire di averla trovata con la disponibilità di Davide D'Amanzo che da ora in poi, compatibilmente con gli impegni che ha una persona che lavora e che ha famiglia, diventerà il "conduttore" principale di speziarunning.it.
Davide è parte integrante del popolo della corsa, sa scrivere ed è equilibrato ma nello stesso tempo caparbio e puntuale nel cogliere gli umori e le esigenze di ogni appassionato di podismo.
A presto, Riccardo Balossino

sabato 25 giugno 2011

Variazioni calendario Fidal

Si comunica che le gare di calendario riprenderanno con il seguente programma:
Giovedì 30 giugno La Spezia Stadio Montagna recupero delle gare del 9 aprile
Sabato 9 luglio La Spezia Stadio Montagna recupero delle gare del 11 giugno
Giovedì14 luglio La Spezia Stadio Montagna recupero delle gare del 25 giugno
Eventuali variazioni saranno comunicate per tempo.
Cordiali saluti Il presidente Daniele Neri

lunedì 30 maggio 2011

Per Beverino... si rompe il silenzio




Dopo un periodo di "stacco" dal blog vale la pena ricominciare a scrivere per pubblicizzare un po' la 3^ edizione della "SaliscendiBeverino". Senza alcun dubbio, in un periodo (piuttosto lungo per la verità) in cui tutti i centri sportivi della provincia sono praticamente off-limits per chi pratica l'atletica e il podismo, il sindaco di Beverino, Andrea Costa, si distingue mettendo a disposizione il nuovo centro polifunzionale situato nel territorio da lui governato. Costa, noto maratoneta e appassionato vero, ha deciso di creare, tra l'altro, un percorso permanente all'interno del parco fluviale con tanto di cartelli indicatori e chilometrici, dando la possibilità di usufruire gratuitamente di spogliatoi e docce. Inoltre per il terzo anno consecutivo organizza il 5 giugno una gara competitiva, la "SaliscendiBeverino", per l'appunto, con montepremi in denaro per i primi classificati.

lunedì 2 maggio 2011

Complimenti a tutti, ma questo Mario....

Premettendo che è giusto complimentarsi con tutti quelli che in qualche modo si allenano e competono contro se stessi o contro qualcun altro, per trovare in ogni caso la propria soddisfazione e la propria dimensione zen, voglio ancora una volta complimentarmi ed evidenziare la prestazione di Mario Viola. Un anno fa combatteva contro problemi articolari di ogni genere, tanto da chiudere la Marimontimare con un tempo che non lasciava sperare niente di buono, arrivando vicinissimo ad abbandonare la corsa. Ora si ritrova più forte che mai. Ieri ha disputato un'edizione particolare della Marimontimare, più lunga e più faticosa, chiudendo al 14° posto assoluto in 1h09'10'' immediatamente dietro a quel fenomeno di Sergio Cipro (per solo 10''). E devo anche ricredermi sul fatto che potesse dare il massimo solo in gare intorno ai 10km: voglio vederlo alla prossima mezzamaratona preparato a puntino per un personale coi fiocchi. Un bravo anche a Massimo Santucci che lo segue, ma soprattutto a Mario che ha avuto la forza di non mollare e la costanza di allenarsi nel modo migliore.

venerdì 22 aprile 2011

L'atletica in tv fino all'8 maggio (Atleticanet)

Gli appuntamenti di atletica sulle tv di tutta Europa. L'orario riportato è sempre quello italiano.
venerdì 22 aprile.
- ore 9.15-12.00 replica su RaiSport 1 (canale 227 Skybox, 21 TivùSat)
in chiaro su Hotbird 13°E, sul digitale terrestre (canale 57 LCN) e webcast
115th Boston Marathon (IAAF Gold Label Road Race), World Marathon Majors
- ore 10.15-13.00 replica su RaiSport 2 (canale 228 Skybox, 22 TivùSat), in chiaro su Hotbird 13°E, sul digitale terrestre (canale 58 LCN) e webcast
domenica 24 aprile
- ore 11.00-11.30 su Sportitalia 2 (canale 226 Skybox)
in chiaro sul digitale terrestre (canale 61 LCN), criptato su Hotbird 13°E
Correndo per il mondo - seconda puntata
- replica: lunedì 25 aprile, ore 1.00-1.30
lunedì 25 aprile
- ore 10.00-16.00 in diretta su RTV Utrecht
webcast
Jaarbeurs Utrecht Marathon
lunedì 25 aprile
- ore 16.15-16.45 su Sport+
criptato su Astra 19.2°E
World of Athletics
martedì 26 aprile
- ore 14.45-15.05 su RaiSport 1 (canale 227 Skybox, 21 TivùSat)
in chiaro su Hotbird 13°E, sul digitale terrestre (canale 57 LCN) e webcast
Conero Running, Numana
- ore 15.45-16.05 replica su RaiSport 2 (canale 228 Skybox, 22 TivùSat), in chiaro su Hotbird 13°E, sul digitale terrestre (canale 58 LCN) e webcast
mercoledì 27 aprile
- ore 16.15-16.45 su RaiSport 1 (canale 227 Skybox, 21 TivùSat)
in chiaro su Hotbird 13°E, sul digitale terrestre (canale 57 LCN) e webcast
Tutta Dritta, Torino
- ore 17.15-17.45 replica su RaiSport 2 (canale 228 Skybox, 22 TivùSat), in chiaro su Hotbird 13°E, sul digitale terrestre (canale 58 LCN) e webcast
giovedì 28 aprile
- ore 15.40-16.00 su RaiSport 1 (canale 227 Skybox, 21 TivùSat)
in chiaro su Hotbird 13°E, sul digitale terrestre (canale 57 LCN) e webcast
Maratonina dei Fiori, San Benedetto del Tronto - Campionato italiano master di mezza maratona
- ore 16.40-17.00 replica su RaiSport 2 (canale 228 Skybox, 22 TivùSat), in chiaro su Hotbird 13°E, sul digitale terrestre (canale 58 LCN) e webcast
venerdì 29 aprile
- ore 9.00-9.30 su Sky Sports 2 UK
criptato su 28.2°E
IAAF Athletix
- replica su Sky Sports 4 UK: ore 20.30-21.00; replica su Sky Sports 2 UK: sabato 30 aprile, ore 5.00-5.30
- su Ma Chaîne Sport, criptato su Astra 19.2°E: sabato 30 aprile, ore 13.15-13.45
domenica 1° maggio
- ore 20.15-22.45 su TW1
in chiaro su Astra 19.2°E
Vienna City Marathon 2011
- replica: lunedì 2 maggio, ore 2.00-4.30
lunedì 2 maggio
- ore 11.30-12.00 su Sport+
criptato su Astra 19.2°E
World of Athletics
venerdì 6 maggio
- ore 18.30-20.30 su Sport TV3
criptato su 30°W
Qatar Athletic Super Grand Prix 2011 (Samsung Diamond League), Doha
- replica su Sport TV2: ore 23.30-1.30
- ore 18.35-20.00 su Sport 1+, criptato su 23.5°E; replica: sabato 7 maggio, ore 11.15-13.00
- ore 23.00-1.00 in differita su CT4 Sport, criptato su 23.5°E e 1°W
domenica 8 maggio
- ore 2.00-4.30 in diretta su Sport TV2
criptato su 30°W
Jamaica International Invitational (IAAF World Challenge), Kingston
domenica 8 maggio
- ore 8.50-12.00 in diretta su NDR
in chiaro su Astra 19.2°E e webcast
TUIfly Marathon Hannover
domenica 8 maggio
- ore 8.55-11.35 in diretta su CT4 Sport
criptato su 23.5°E e 1°W
Volkswagen Maraton Praha (IAAF Gold Label Road Race), Praga
domenica 8 maggio
- ore 18.45-19.15 su SWR
in chiaro su Astra 19.2°E
Novo Nordisk Gutenberg-Marathon, Magonza
ATTENZIONE: Le emittenti potrebbero cambiare la programmazione all'ultimo momento senza preavviso per cui, nonostante la news venga costantemente aggiornata, c'è la possibilità che alcuni eventi subiscano variazioni non segnalate.
Per informazioni sulle frequenze esatte dei singoli canali, si rimanda ai siti specializzati, come ad esempio:
http://it.kingofsat.net
http://www.lyngsat.com
http://www.flysat.com

domenica 17 aprile 2011

Archeomarathon 2011, un altro successo

Grande Domenico! La tua Archeomarathon è sempre più e sempre meglio partecipata. Stamattina ho fatto una "volata" per guardare un po' di gara, gara che l'anno passato mi aveva visto tra i protagonisti. Quanta nostalgia. Scandagliando le classifiche (pubblicate nell'apposita sezione) mi accorgo che, probabilmente, se fossi stato in condizione di partecipare, la mia squadra, il Favaro sarebbe arrivata terza (anche senza i big Dotti e Cipro). Senza nulla togliere a chi ha partecipato, che ha dato senz'altro il massimo. Come dice qualcuno, chi non c'è ha sempre torto. Indipendentemente dall'appartenenza di club devo fare qualche complimento in più al Dlf, squadra equilibrata, in crescita, sia qualitativamente che numericamente (ha presentato ben 2 squadre... a quanto la prima femminile?). Ma soprattutto a Mario Viola, il grande /piccolo Marietto: che tempo (21'10''), esagerato (... e se penso che qualche mese fa eri con me a fare anticamera da vari stregoni per il maledetto, nel tuo caso sconfitto, mal di schiena!!!); 5° assoluto dietro solo ai mostri di specialità. Ma, in questa prima analisi, voglio spendere due parole anche per un altro gradito ritorno: quello di Riccardo Cervi (7° assoluto col tempo di 21'36''), anche lui con un recente passato un po' tribolato lasciato alle spalle. Grande anche un altro Riccardo: Seremedi, 6° assoluto con 21'33'', punto di forza della mia società, l'Arci Favaro. Grandissima prestazione! Nella foto: il cambio tra Nello Del Corso e Marco Baldini (Alpi Apuane)

venerdì 15 aprile 2011

Montagna, l'intervento di Leporati

Come ho sempre detto, servirebbe la lucida conoscenza dei fatti, per spiegare in maniera comprensibile la storia e l'evolversi della storia riguardante il campo Montagna. Il commento di Federico Leporati ne è la prova e abbiamo deciso di metterlo in evidenza.
"Se l'incontro e' avvenuto per mettere in condizione atleti, cittadini ed appassionati di praticare l'atletica, e' imprescindibile partire dall'idea di considerare e valutare quello che avviene in tutte le citta' d'Italia e del mondo: i campi di atletica, piu' o meno attrezzati, sono aperti dalle 8 di mattina alle 8 di sera. La domenica, dalle 8 all'una (vedi la vicina Marina di Carrara). Qualsiasi soluzione che s'allontani da questo punto di partenza costituisce una restrizione per chi vuole praticare questa disciplina. Anche le piscine (probabilmente pure la spezzina e militare "Mori") sono aperte quanto serve per permettere a tutti d'usufruirne, anche ad orari di tarda serata, pur implicando problematiche di gestione molto piu' onerose e compilcate di un campo d'atletica. L'abitudine, divenuta consuetudine, ad accettare un'apertura parziale e spezzettata dello stadio Montagna, ha provocato danni irreparabili a chi prova a diffondere l'atletica a la Spezia per tutti i cittadini. In maniera inspiegabile spoortivamente parlando. Non vado a cercare situazioni esistenti in citta' come Bergamo, dove il campo scuola e' aperto fino alle 23 la sera o come Milano al Campo Giuriati, anch'esso aperto fino a mezzanotte. A quel livello, una gestione intelligente permette di autofinanziare con grandi margini anche i necessari interventi di manutenzione ordinaria. Il disimpegno della Marina Militare dal puntio di vista agonistico, sfociato con la decisione di non affiliare la squadra alla FIDAL ormai 10 anni orsono, ed il conseguente disinteresse pr l'atletica stessa, non puo' costituire limitazione forte allo sviluppo ed alla divulgazione dell'atletica voluta da tantissimi cittadini spezzini (una societa' spezzina, attualmente, e' la migliore in Liguria per voti disponibili, quindi per attivita' svolta in tutte le categorie). E' auspicabile un'azione di forte sensibilizzazione ed una presa di coscienza da parte di Comune, Provincia e CONI, nell'affiancare la FIDAL e le societa' spezzine, nell'estremo tentativo di sostenere un diritto di cui tutti gli altri cittadini d'Italia hanno garantito per loro da sempre. Allo stato attuale delle cose, sopravvivere sportivamente parlando o addirittura sperare di produrre sistematicamente "miracoli tecnici" potrebbe portare alla scomparsa a La Spezia, in maniera abbastanza veloce, di uno degli sport piu' importanti del programma olimpico".
Federico Leporati

mercoledì 13 aprile 2011

Montagna, riunione in Comune: il resoconto

Riprendiamo da cittàdellaspezia.it, a firma Fabio Lugarini, il resoconto della riunione che si è tenuta in Comune, organizzata dal sindaco Federici allo scopo di trovare una soluzione per l'atletica al centro sportivo della Marina. "Riunione per salvare le attività dell'atletica. Comune disposto ad intervenire, serve una risposta in tempi brevi. La Spezia. La bozza di protocollo d'intesa c'è e con essa la disponibilità degli enti di intervenire in supporto delle società di atletica per risolvere la questione "Montagna". Ma la storia rischia di incagliarsi di nuovo, sempre per la solita questione: quella della gestione degli orari, il vero nodo della questione. Che va spiegato analiticamente. In mattinata l'incontro fra le parti, per la discussione del problema che ha portato alle dimissioni del presidente Fidal Daniele Neri: per la Marina Militare i comandanti Cassotta ed Annino, per il Comune della Spezia il sindaco Massimo Federici e l'assessore allo sport Maurizio Graziano, per la Provincia gli assessori Gabriele e Colombo, per il Miur la professoressa Vannini. Oltre ovviamente a Neri e al presidente provinciale del Coni Piergiorgio Lombardi. Gli enti prendono il cosiddetto toro per le corna: il Comune della Spezia è uscito allo scoperto mettendo sul piatto un'offerta, quella di partecipare con le prestazioni richieste dalla Marina per una cifra annua non superiore ai 70mila euro. Una cifra importante (parliamo di servigi, chiaramente) che quanto meno mostra l'interesse a risolvere il problema nell'immediato in aiuto alle società. A fronte di questo impegno non ci sarebbe per il momento accordo sugli orari, proprio quelli su cui si concentrano le necessità di scuole e società. Così l'ex presidente Fidal Neri: "Esiste un'apertura ma sugli orari non c'è accordo. Ed era proprio quella la pregiudiziale. Si parla degli orari di un tempo, anche se questa è ancora una bozza. Comune e Provincia hanno dato le loro disponibilità ma adesso tocca alla Marina Militare. Sarà aumentato l'orario di qualche ora fino all'estate, ora si deve discutere sulle esigenze ad ampio raggio". Uscito dalla riunione il vice-sindaco e assessore allo sport Maurizio Graziano commenta così: "C'è una bozza di protocollo già scritta. Il Comune ha dichiarato il suo impegno economico, la Provincia si è presa l'impegno politico. Tutto questo per garantire che scuole, società e associazioni possano fare le loro attività. C'è un orario da definire, ora la Fidal e il provveditorato dovrà dire modalità e fasce orarie di cui hanno bisogno. Vogliamo andare sul concreto nel più breve tempo possibile. Noi, ad esempio, siamo disponibili ad intervenire con quella cifra per dotare la struttura di un impianto luci per il periodo invernale dove le giornate si accorciano. Ma è la Marina che deve dire adesso". Neri: "Marina non può scaricare i costi sulla comunità" La Spezia. "Se Comune e Provincia devono sobbarcarsi delle spese così importanti a fronte di una situazione che non si va a definire in modo futuribile, allora viene da pensare che la costruzione di un impianto per l'atletica sia più sensata. La Marina, se non ritiene vantaggioso il mantenimento dell'area, non può pensare di scaricare i costi sulla comunità". www.cittadellaspezia.it

domenica 3 aprile 2011

Vivicittà, il resoconto

Conclusa la 28^ edizione del Vivicittà con oltre 900 partecipanti
VIVICITTA' SI RIPRENDE LA CITTA'
Vittoria del marocchino Mohammed El Mounim della Maurina Olio Carli di Imperia e di Sara Nucera del Trionfo Ligure. Grande successo per la ventottesima edizione di Vivicittà, svoltasi questa mattina nel centro cittadino, abbinata al 1° Trofeo CAMST - La Ristorazione Italiana.
916 i partecipanti, di cui 136 iscritti alla gara competitiva di 12 km. Negli assoluti maschili vittoria senza discussione del forte marocchino Mohammed El Mounim, tesserato per la Maurina Olio Carli di Imperia, vero talento del podismo contemporaneo, che ha chiuso i 12 km in 38' e 25". Al secondo posto Nello Del Corso, già vincitore in passato della Vivicittà come atleta del gruppo sportivo militare, oggi tesserato per il GS Alpi Apuane, staccato di meno di un minuto. Sul gradino più basso del podio Sergio Cipro dell'Atletica Arci Favaro, che bissa la prestazione del 2009, chiudendo con 41' e 34". A seguire Tony Testa (Atletica Arci Favaro) con
42' 48" e Mario Viola (Dielleffe La Spezia) con 43' 04".
Nelle donne successo di Sara Nucera del Trionfo Ligure, anch'ella già presente nell'albo d'oro della gara, con 53' e 27"; al secondo posto la polacca Ewa Kobryn dell'Atletica Arci Favaro con 54' e 32", mentre al terzo posto Veronica Amorfini del GS Le Panche Castelquadro con 56' e 32". A seguire Laura Dondero (Asd Golfo dei Poeti) con 56' 51" e Chiara Santini (Atletica Arci Favaro) con 59' 16". Nella classifica dei gruppi più numerosi, come di consueto vittoria a C'eraunavolta - Anziani in Movimento UISP; al secondo posto la Scuola Elementare dei Vicci e al terzo posto l'ASD In Movimento. A seguire il Palasprint e l'Asd Golfo dei Poeti. La partenza è stata data alle 10.30 dal Sindaco della Spezia Massimo Federici; fra i partecipanti anche il Presidente della Provincia Marino Fiasella e l'Assessore all'Ambiente del Comune della Spezia Laura Ruocco. Ricordiamo i partners istituzionali, ovvero ATC, ACAM Acque e ACAM Ambiente. Sponsor principale della manifestazione CAMST - La Ristorazione Italiana e il punto di ristoro Gustamì di Via Don Minzoni dello sportivissimo Mauro Vergassola che, oltre ai premi principali per la classifica assoluta, ha istituito traguardi volanti (700 mt, 4700 mt e 8700 mt) con ricchi premi. Sponsor tecnico "SPORT LIFE", il punto di riferimento per gli sportivi spezzini, che in collaborazione con Brooks, ha offerto premi e gadgets per
i partecipanti. Altri sponsors, il Centro Il Faro, la Coop Liguria, il Conad City di Via Buonviaggio, le pasticcerie La Fiorentina, Rossi, La Pera, Corbani, Silvana e Bezzi, il panificio Belgrado e Conte e il fiorista Simoncini. Quest'anno, oltre ai primi dieci uomini classificati e alle prime cinque donne. L'intero percorso è stato controllato da circa quaranta volontari della UISP, per garantire la sicurezza dei partecipanti. Da sottolineare l'ingente sforzo del Comando di Polizia Municipale guidato dal comandante Alberto Pagliai, che con diverse unità, coordinate dall'Ispettore Sandro Mozzachiodi, ha controllato i punti viari più delicati.
Presente inoltre in Piazza Mentana anche un punto informativo del Comitato promotore per il referendum per l'acqua pubblica, di cui Uisp fa parte a livello nazionale.

CLASSIFICHE FINALI

FEMMINILE

Pos. Cognome e nome Società Naz. Tempo
1 NUCERA SARA S.S. TRIONFO LIGURE ITA 00:53:27
2 KOBRYN EWA ATLETICA ARCI FAVARO POL 00:54:32
3 AMORFINI VERONICA GS LE PANCHE CASTELQUA ITA 00:56:32
4 DONDERO LAURA AS GOLFO DEI POETI ITA 00:56:51
5 SANTINI CHIARA ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:59:16
6 PILLONI BARBARA SPECTEC ATLETICA CARIS ITA 01:00:36
7 SARTORI MARTA UISP LA SPEZIA ITA 01:02:05
8 CIMA ALESSANDRA UISP LA SPEZIA ITA 01:03:46
9 BARACCO ANNA LISA INDIVIDUALE ITA 01:04:02
10 OLIVIERI FRANCESCA MARIA CANOTTIERI VELOCIOR ITA 01:05:40
11 IOZZELLI ANTONELLA ATLETICA SARZANA ITA 01:05:47
12 TORNABONI PATRIZIA ASD GS BRADIOLA ITA 01:05:48
13 LAZZINI MANUELA ASD GS BRADIOLA ITA 01:06:51
14 ANGELINELLI ELISA AS GOLFO DEI POETI ITA 01:10:35


MASCHILE

Pos. Cognome e nome Società Naz. Tempo
1 EL MOUNIM MOHAMMED U.S. MAURINA OLIO CARL MAR 00:38:25
2 DEL CORSO NELLO G.P. PARCO ALPI APUANE ITA 00:39:19
3 CIPRO SERGIO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:41:34
4 TESTA TONY ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:42:48
5 VIOLA MARIO GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 00:43:04
6 GAOUT KHALID AS GOLFO DEI POETI MAR 00:43:13
7 ZAVANELLA VITTORIO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:43:14
8 SALERNO ANDREA GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 00:43:57
9 CERVI RICCARDO SPECTEC ATLETICA CARIS ITA 00:43:59
10 BATTOLLA GIANNI GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 00:44:21
11 NICORA STEFANO GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 00:44:36
12 PRUNO DAVIDE GS PODISTICO AVIS AMEG ITA 00:44:45
13 MOSCATELLI ALBERTO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:45:07
14 BERTACCHINI ALESSANDRO AC VECCHIETTO CITY ITA 00:45:36
15 FUMAGALLI LORENZO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:45:48
16 DI FAVA MASSIMO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:45:57
17 VANNINI FABIO ATL. CASONE ITA 00:46:06
18 CUPELLI LUCIO PIETRO ATL. CASONE ITA 00:46:14
19 ZANO LINO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:46:47
20 BICHI ROMANO UISP CARRARA ITA 00:47:09
21 ROSSI ATTILIO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:47:12
22 DE NEVI MARCO MARATONETI DEL TIGULLI ITA 00:47:32
23 MOGGIA GIANNI GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 00:47:51
24 DI PIETRO GABRIELE INDIVIDUALE ITA 00:48:05
25 D'AMANZO DAVIDE ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:48:15
26 MOLINERI FEDERICO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:48:19
27 CONTERNO GIUSEPPE GS MARATONETI DEL TIGU ITA 00:48:27
28 MAESTRIPIERI GABRIELE INDIVIDUALE ITA 00:48:34
29 BIANCHI MASSIMILIANO GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 00:48:40
30 VEZZI CORRADO GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 00:48:47
31 D'IPPOLITO ALESSANDRO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:49:13
32 FABBRI FRANCESCO INDIVIDUALE ITA 00:49:18
33 BACCI GUILLERMO ATLETICA LUNIGIANA ITA 00:49:37
34 PICCINOTTI LORENZO SPECTEC ATLETICA CARIS ITA 00:49:39
35 DATI PIER ALESSANDRO UISP CARRARA ITA 00:49:39
36 COSTA ANDREA GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 00:49:42
37 BEANI ALESSANDRO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:49:50
38 POMI MARCO ASD GS BRADIOLA ITA 00:50:03
39 GUERRA MASSIMO INDIVIDUALE ITA 00:50:05
40 PORTUNATO RENATO AS GOLFO DEI POETI ITA 00:50:13
41 SAPONARO SERGIO ATLETICA GALLIPOLI ITA 00:50:14
42 BUCCI PAOLO AS GOLFO DEI POETI ITA 00:50:27
43 RICCIO VINCENZO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:50:29
44 FRONZA GIANNI JUNIOR ATLETICA DUE PERLE GEN ITA 00:50:30
45 GODANI ALESSANDRO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:50:38
46 MASSARI DAVIDE AS GOLFO DEI POETI ITA 00:51:12
47 CHIEREGATO RAFFAELE ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:51:20
48 DEL RIO MARIO INDIVIDUALE ITA 00:51:26
49 BATTILANI DANIELE AS GOLFO DEI POETI ITA 00:51:47
50 PATIERNO ANTHONY SPECTEC ATLETICA CARIS ITA 00:52:13
51 MAGNI LORENZO AMATORI ATLETICA CARRA ITA 00:52:35
52 ARGENTI SIMONE INDIVIDUALE ITA 00:52:49
53 TORPIA PAOLO INDIVIDUALE ITA 00:52:52
54 DI LALLO FABRIZIO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:53:01
55 AMBROSINI SIMONE INDIVIDUALE ITA 00:53:04
56 BALZANO MICHELE MARIDIPART LA SPEZIA ITA 00:53:14
57 CARROZZO GRAZIANO ANFASS ITA 00:53:14
58 BORNIOTTO JACOPO CANOTTIERI VELOCIOR ITA 00:53:20
59 CARASSALE FRANCO UISP LA SPEZIA ITA 00:53:25
60 PERINI LUCA GS PODISTICO AVIS AMEG ITA 00:53:26
61 FINOCCHIETTI MIRCO INDIVIDUALE ITA 00:53:27
62 ARGESE GIACOMO LE OMBRE DELL'ALBERO ITA 00:53:30
63 MONTEFIORI RICCARDO AS GOLFO DEI POETI ITA 00:53:37
64 SALONI ANDREA SPEZIA TRIATHLON ITA 00:53:44
65 CUCCHETTI ALESSANDRO INDIVIDUALE ITA 00:53:49
66 BERTINI MIRCO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:54:36
67 PETANI WILLIAM ARCI RICCO' DEL GOLFO ITA 00:54:47
68 BATTILANI MARINO GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 00:54:55
69 CASTIGLIANO MATTEO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:54:58
70 MORACCI MARCO AS GOLFO DEI POETI ITA 00:55:00
71 TERIACA ANTONIO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:55:02
72 MULAS MARCO SPECTEC ATLETICA CARIS ITA 00:55:12
73 PALERMO ROBERTO AS GOLFO DEI POETI ITA 00:55:24
74 BUTTI MARCO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:55:27
75 GIACOMAZZI ALESSANDRO ARCI RICCO' DEL GOLFO ITA 00:55:32
76 ULIVI MAURIZIO ATLETICA PIETRASANTA V ITA 00:55:39
77 MENGHINI FRANCESCO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:55:48
78 ZANGANI FABRIZIO ASD GS BRADIOLA ITA 00:55:50
79 MILANO ANTONIO GS LE PANCHE CASTELQUA ITA 00:55:51
80 GIBILRAS ROCCO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:56:16
81 BERRETTIERI MARCO SPECTEC ATLETICA CARIS ITA 00:56:19
82 RUFFINI GIANCARLO INDIVIDUALE ITA 00:56:22
83 BIFANI IGOR INDIVIDUALE ITA 00:56:22
84 ERCOLINI MASSIMILIANO AS GOLFO DEI POETI ITA 00:56:23
85 GUASTINI GIORGIO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:56:30
86 SALVETTI ANGELO BRUNO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 00:56:30
87 ROMANO RICCARDO SPECTEC ATLETICA CARIS ITA 00:56:35
88 BORDIGONI LUCA GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 00:56:43
89 GRIECO ANDREA INDIVIDUALE ITA 00:56:52
90 D'AGOSTINO LIVIO SPECTEC ATLETICA CARIS ITA 00:57:27
91 CHIAPPINI RICCARDO GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 00:58:25
92 DEL NEVO MICHELE INDIVIDUALE ITA 00:58:30
93 MARCONI ALESSANDRO INDIVIDUALE ITA 00:58:32
94 NUCERA ALESSANDRO INDIVIDUALE ITA 00:59:05
95 SERRA DAMIANO INDIVIDUALE ITA 00:59:18
96 VALENTINI ALBERTO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 01:00:17
97 BATTOLLA GIUSEPPE UISP CARRARA ITA 01:01:03
98 MANGIA ANTONIO ASD GS BRADIOLA ITA 01:02:16
99 DE LUCA ALBERTO AS GOLFO DEI POETI ITA 01:02:40
100 TALAMINI GIANCARLO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 01:02:41
101 MAGGIANI BIAGIO SPECTEC ATLETICA CARIS ITA 01:02:42
102 TONI ANDREA GS DIELLEFFE LA SPEZIA ITA 01:04:00
103 CROCI FRANCESCO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 01:04:04
104 CAMORALI MATTEO INDIVIDUALE ITA 01:04:44
105 FABBRI MANRICO INDIVIDUALE ITA 01:05:00
106 BAGNONE VITTORIO ASD GS BRADIOLA ITA 01:05:00
107 BONATTI GIORGIO ASD GS BRADIOLA ITA 01:05:21
108 ALBANI ANDREA INDIVIDUALE ITA 01:05:22
109 ROLLO DOMENICO ASD GS BRADIOLA ITA 01:06:45
110 CROCI EURO ATLETICA ARCI FAVARO ITA 01:06:50
111 MIGLIORINI ANTONINO INDIVIDUALE ITA 01:07:31
112 TORRACCA ANDREA AS GOLFO DEI POETI ITA 01:12:17
113 ANGELINELLI DAVIDE AS GOLFO DEI POETI ITA 01:12:46

venerdì 1 aprile 2011

La polisportiva Spezia

Leggendo gli interventi su speziarunning.it e cittadellaspezia.it riguardanti l'annosa vicenda del Montagna, dopo il primo impulso di vero odio verso le figure che rappresentano Comune e Coni, provo a fantasticare. Sono convintissimo che Graziano (di prima) e Lombardi (di sponda) facciano il gioco dello Spezia, e mi spiego meglio. Mettetevi nei panni di Volpi, ricco e ambizioso presidente dello Spezia calcio (cosa che, petraltro, non ha controindicazioni), con il pallino della pallanuoto (è anche patron della Pro Recco): dopo aver fatto un giro al centro sportivo della Marina, il Montagna per l'appunto, cosa pensereste? Una meravigliosa struttura, praticamente attigua allo stadio ufficiale (il Picco), con 2 campi da calcio, una piscina, campi da tennis e da calcetto, una palestra, varie foresterie. Il tutto immerso nel verde e praticamente in centro città. Un'idea di poterlo sfruttare al meglio non vi verrebbe? Io dico di sì. Mettiamoci che il ministero Difesa da cui dipendono questo tipo di aree ha ben note difficoltà finanziarie e l'idea può prendere vita. Per ora, forse, sotto forma di convenzione (in questo momento in esclusiva), per poi diventare qualcosa di più. Molto di più. Bene, anzi male. E l'atletica? Impanata e fritta. Per ora ho rappresentato quello che secondo me si avvicina di più alla realtà. E ora inizia il sogno, ripartendo dall'atletica impanata e fritta. Dai, dai, svelti. Una lampadina si accende, la soluzione c'è, è chiarissima e possibile. Non c'è da perdere tempo. Si deve allestire subito un tavolo con Volpi e si deve giocare in contropiede. Bisogna fare a Volpi una proposta indecente: che lo Spezia possa diventare una polisportiva, come il Real Madrid e il Barcellona. Calcio e non solo: pallanuoto, basket, atletica, volley. Secondo me potremmo toccare il tasto dell'ambizione in un personaggio già parecchio avanti in questo senso. Scusate, ora mi devo risvegliare. Il sogno per ora è finito.

mercoledì 30 marzo 2011

Le dimissioni di Neri da presidente Fidal

Il commento di Riccardo Cervi è sintomatico di quello che ho sempre detto, e cioè che moltissimi di noi non conoscono, pur frequentando l'ambiente del podismo e dell'atletica, i fatti e la loro evoluzione. E questo lo dico in virtù del fatto che negli ultimi anni, io stesso, insieme a Neri, Salerno, Galli, Scordamaglia sono stato presente a incontri in Comune con l'assessore Graziano dal quale abbiamo ricevuto solo un bel sacco di parole e di promesse non mantenute. Pubblichiamo, intanto, i tre ultimi documenti pervenutici che fanno da corollario ad una situazione assurda.
LE DIMISSIONI DI DANIELE NERI DA PRESIDENTE FIDAL
Comitato Provinciale della Spezia

FIDAL Liguria c/o Casa delle Federazioni Viale Padre Santo 1 16122 GENOVA


E p.c. PREFETTURA DELLA SPEZIA Via Veneto 2 19124 La Spezia


Comitato Provinciale C.O.N.I. Via Veneto 173 19124 La Spezia


C.O.N.I. C.R.Liguria Via Ippolito d'Aste, 3 int. 4 – 16121 Genova


SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DELLA SPEZIA Piazza Europa 1 19124 LA SPEZIA


PROVINCIA DELLA SPEZIA Assessorato allo Sport Via Veneto 2 19121 LA SPEZIA


SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI SARZANA Piazza Matteotti1 19038 SARZANA


Preg.mo Avv. Andrea CORRADINO Piazza C. Battisti 40 19121 La Spezia


Oggetto.: Situazione dell’atletica spezzina


La Spezia 28/03/2011


Nella giornata di ieri abbiamo ricevuto la lettera della Marina Militare che nega la disponibilità del campo Montagna il sabato e la domenica, anche alle gare previste nel calendario, per le categorie giovanili (6/15 anni), elaborato dal Comitato Provinciale.. Le limitazioni di orario dell’unico campo di atletica del Comune della Spezia (la struttura è aperta dal lunedì al giovedì dalle 8,00 alle 12,00 e dalle 14,00 alle 16,00 e dalle 8,00 alle 13,00 il venerdì) non consentono di gestire la attività, soprattutto per la stagione agonistica in corso e maggiormente per l’imminente apertura dei corsi di avviamento all’atletica per le categorie degli esordienti. Tutto ciò avviene nel più completo disinteresse delle Amministrazioni che più volte si sono dette disponibili a risolvere i problemi dell’atletica spezzina, soltanto a parole. Questi avvenimenti, modificano gli impegni presi nella riunione del 9 dicembre u.s. in Prefettura, a cui parteciparono (Vice Prefetto, Marina Militare, Comune della Spezia, C.O.N.I., Spezia Calcio, Comitato Provinciale F.I.D.A.L.). Qualsiasi decisione successiva a quella riunione e’ stata attuata senza che Codesto Comitato Provinciale fosse invitato a partecipare ed eventualmente proporre soluzioni adatte ad evitare la totale paralisi dell’attività come potrebbe avvenire adesso. Evidentemente a La Spezia nessuno conosce le reali esigenze (minime) per poter svolgere la normale attività dell’atletica leggera e lascia che questa possa avviarsi ad un declino nemmeno tanto lento. Questo nonostante a La Spezia sia presente la società con più voti alla futura assemblea regionale, (SpecTec Atletica CARISPEZIA) quindi la più attiva ed efficace in tutte le categorie federali, dai 10 anni in avanti fino agli amatori /master. A livello provinciale la situazione non risulta migliore in conseguenza dell’affidamento del campo Miro Luperi all’esclusivo utilizzo dell’Atletica Sarzana, che rende altamente oneroso e soprattutto limitato nell’orario (12,00/15,00) l’utilizzo per le altre società della provincia; tutto ciò con il consenso della locale Amministrazione Comunale, come da lettera in data 21.03.2011 dell’assessore allo Sport che non ci ha degnato nemmeno di un incontro come richiesto nella nostra lettera. L’azione di promozione dell’attività sportiva sul territorio viene continuamente mortificata dalla mancanza di attrezzature e dallo scarso interesse a risolvere i problemi dell’atletica leggera, mostrato in più occasioni da coloro che ne dovrebbero garantire l’esistenza.Per questi motivi non ritengo più possibile mantenere la carica che le Società spezzine mi hanno affidato e rassegno quindi le mie dimissioni da presidente provinciale.


Cordiali saluti.

Il Presidente Daniele Neri


LETTERA INVIATA DALLA FIDAL ALL'ATLETICA SARZANA PER IL MIRO LUPERI



FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA Comitato Provinciale della Spezia Spett. ATLETICA SARZANA Via Sarzanello 88 19038 SARZANA


E p.c. FIDAL Liguria c/o Casa delle Federazioni Viale Padre Santo 1 16122 GENOVA


Oggetto.: Regolamento d’uso campo Miro Luperi


La Spezia 06/03/2011


Abbiamo ricevuto il “Regolamento d’uso e norme di comportamento dell’utenza” nella riunione indetta dal Comitato Provinciale giovedì 3 marzo. Come già anticipato, dopo una veloce lettura durante la riunione, siamo rimasti veramente perplessi dalle norme contenute nel regolamento. Ad una più attenta lettura delle norme abbiamo constatato che:


la disponibilità delle strutture dell’atletica è condizionata ad avere “la sede sociale nel Comune di Sarzana da almeno cinque anni” per cui si escludono dall’utilizzo tutte le Società della Provincia che non abbiano sede sociale nel Comune di Sarzana; qualora si ritenesse che le società non aventi sede sociale nel Comune di Sarzana siano assimilabili a quelle cui è destinata la “Fascia libera a tutte le società sportive e atleti individuali previa autorizzazione scritta da parte del gestore” l’orario dedicato è assolutamente inutilizzabile per una qualsiasi attività agonistica organizzata (coincidendo con l’orario scolastico e lavorativo); la disponibilità delle strutture allo sport scolastico è limitata alla sola mattinata (8.00/12.00 orario invernale) per cui risulta inutilizzabile dai gruppi sportivi scolastici che si allenano prevalentemente al pomeriggio;


si evince una privatizzazione della struttura ad uso esclusivo della Atletica Sarzana.


La presenza di soli due campi disponibili, il Montagna alla Spezia (lunedì-venerdì 8.00/17.00,sabato 8.00/13.00) ed il Miro Luperi a Sarzana con orario protratto fino alle 20.00, ha sempre creato problemi e notevoli disagi all’utenza soprattutto del capoluogo di Provincia, da sempre penalizzato dal fatto che il campo di atletica è di proprietà della Marina Militare. A ciò si aggiunge il fatto che in un arco temporale ridotto (15.00/17.00) le strutture del Montagna sono utilizzate contemporaneamente dallo Spezia Calcio, dalle nostre Società (numericamente maggioritarie sulla Spezia), dai gruppi sportivi scolastici, dai gruppi sportivi militari, dai dipendenti Ministero Difesa e da quanti autorizzati dalla Marina Militare stessa, per cui la disponibilità del Miro Luperi fino alle ore 20.00 diventa essenziale per i nostri affiliati che svolgono attività lavorativa. In questa situazione difficile per la carenza di spazi per le gare e gli allenamenti, riteniamo che l’affidamento del campo Miro Luperi all’esclusivo utilizzo di una sola Società, sia in contrasto con l’azione di questo Comitato Provinciale che ha sempre operato per ampliare l’utilizzo e gli orari delle strutture esistenti, anche a costo di scontrarsi con gli Enti Locali e la Marina Militare. Ribadiamo inoltre che tale affidamento rende nel contempo altamente oneroso e limitato negli orari l’utilizzo della struttura per le altre società della provincia, per i cittadini e tutti gli atleti sarzanesi affiliati a società “che non abbiano la sede sociale nel Comune di Sarzana da almeno cinque anni”. L’azione di promozione dell’attività sportiva sul territorio viene mortificata da questa ''specie di regolamento'', non mirato ad una migliore gestione dell'impianto ed alla diffusione della pratica dell'atletica a tutti i giovani, bensi' a creare posizioni di privilegio ad una società non consentendo ai cittadini comuni, alle nostre società affiliate e alle altre realtà presenti sul territorio provinciale di esercitarsi nelle stesse sue condizioni. Chiederemo quindi nel merito al Comune quali siano i presupposti giuridici di tale affidamento e del relativo regolamento, dichiarando nel contempo la nostra indisponibilità a sopportare una situazione di grave discriminazione delle società affiliate a questo Comitato Provinciale e di tutte quelle realtà che praticano l’atletica all’interno del territorio provinciale. In ultimo visto che ci avevate comunicato sia la Vostra intenzione di gestire il campo di atletica, sia l’avvenuta conclusione dell’iter con l’Amministrazione Comunale (novembre 2010), avreste dovuto portare in discussione al Comitato Provinciale una proposta di regolamento ed orario al fine di addivenire ad una soluzione concordata.


Restiamo a disposizione per ogni eventuale chiarimento e nel mentre porgiamo i nostri più cordiali saluti.


Il Presidente Daniele Neri



LETTERA INVIATA DALLA FIDAL PROVINCIALE AL COMUNE DI SARZANA PER MIRO LUPERI

FEDERAZIONE ITALIANA DI ATLETICA LEGGERA


Comitato Provinciale della Spezia

SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI SARZANA Piazza Matteotti1 19038 SARZANA


SEGRETARIO DEL COMUNE DI SARZANA Piazza Matteotti1 19038 SARZANA


E p.c. M.I.U.R. Ufficio Scolastico Provinciale Viale Italia 87 19124 La Spezia


PROVINCIA DELLA SPEZIA Assessorato allo Sport Via Veneto 2 19121 LA SPEZIA


FIDAL Liguria c/o Casa delle Federazioni Viale Padre Santo 1 16122 GENOVA


Comitato Provinciale C.O.N.I. Via Veneto 173 19124 La Spezia


C.O.N.I. C.R.Liguria Via Ippolito d'Aste, 3 int. 4 – 16121 Genova


Oggetto.: Regolamento d’uso campo Miro Luperi


La Spezia 03/03/2011


Abbiamo ricevuto dall’Atletica Sarzana l’allegato regolamento.


In un momento difficile per lo sport e soprattutto per l’atletica spezzina, a corto di spazi per le gare e gli allenamenti, apprendiamo che il campo Miro Luperi viene affidato dal Comune all’esclusivo utilizzo dell’Atletica Sarzana, rendendo altamente oneroso l’utilizzo per le altre società della provincia e per gli atleti sarzanesi affiliati a società “che non abbiano la sede sociale nel Comune di Sarzana da almeno cinque anni”. L’azione di promozione dell’attività sportiva sul territorio viene mortificata da questa ''specie di regolamento'', non mirato ad una migliore gestione dell'impianto e della diffusione della pratica dell'atletica a tutti i giovani, bensi' a creare posizioni di privilegio ad una società non consentendo ai cittadini comuni, alle nostre società affiliate e alle altre realtà presenti sul territorio provinciale di esercitarsi nelle stesse sue condizioni. Tralasciando i doveri di etica sportiva che devono indirizzare l’azione delle società affiliate a questa Federazione siamo a richiedere a questo Comune:


a) le delibere di affidamento del campo sportivo e gli eventuali atti di indirizzo per regolamentare la attività degli utenti;


b) le intese ed eventuali convenzioni con il M.I.U.R, relative alla frequenza degli impianti sportivi comunali da parte dei gruppi sportivi scolastici, che risultano notevolmente penalizzati dall’utilizzo delle strutture per l’atletica previste solo nell’orario dalle ore 8 alle ore 12 (l’attività dei gruppi sportivi scolastici avviene al di fuori dell’orario delle lezioni);


c) le delibere di approvazione, da parte del Comune, del regolamento sottoposto a questa Federazione, che risulta discriminatorio sia nei confronti delle Società affiliate a questa Federazione, sia dei gruppi sportivi scolastici che dei cittadini che svolgono attività lavorativa;


d) le delibere relative alla gare espletate per l’affidamento e le tariffe prescritte dall’Amministrazione nella procedura di affidamento della struttura, in quanto nell’atto sottopostoci si configura una attività commerciale da parte del gestore di un bene di proprietà comunale.


Siamo inoltre a richiedere un urgente incontro con Codesta Amministrazione intendendo, ove si proseguisse in una azione discriminatoria nei confronti dei nostri affiliati, prendere misure adeguate sia per garantire la corretta applicazione delle norme riguardanti l’attività sportiva scolastica ed extrascolastica da parte dell’Amministrazione stessa, che dei doveri di etica sportiva da parte dei nostri affiliati. Restiamo a disposizione per ogni eventuale chiarimento e nel mentre porgiamo i nostri più cordiali saluti.


Il Presidente Daniele Neri







lunedì 28 marzo 2011

Dalla Fidal (che tristezza!)

Dalla Fidal provinciale riceviamo e pubblichiamo:
Si comunica che le gare del Calendario Provinciale dell'anno 2011 sono sospese fino a nuova comunicazione per indisponibilità dei campi di gara.
Il Presidente Daniele Neri

Vivicittà, le modalità e il percorso ufficiale

Pubblichiamo le ultime notizie catturate dal sito della Uisp provinciale. Alla sezione percorsi si può visionare il percorso ufficiale della manifestazione. MODALITA' DI ISCRIZIONE Le iscrizioni si raccolgono a partire da LUNEDI' 28 marzo 2011 presso il Comitato UISP La Spezia dal lunedì al venerdì nei seguenti orari: 10 - 12 / 16 - 19 oppure il giorno della manifestazione dalle le ore 8,30 alle ore 9,30. TASSA D'ISCRIZIONE Competitiva (12Km) € 5,50 Non Competitiva (4Km) € 3,50 Gruppi Scolastici* € 3,00 * quota riservata agli studenti minorenni L'iscrizione dà diritto a maglietta e gadget, pettorale, depliant e materiale illustrativo, ristoro VIVICITTA' COMPETITIVA (percorso cittadino di 4 Km da ripetersi 3 volte) PER LA MARCIA COMPETITIVA E' OBBLIGATORIO DIMOSTRARE L'ADEGUAMENTO ALLE NORME DI TUTELA SANITARIA PRESENTANDO UNO DEI SEGUENTI DOCUMENTI: - TESSERA FIDAL 2011 - TESSERA UISP 2011 CON APPOSITA VIDIMAZIONE PER ATTIVITA' AGONISTICA - CERTIFICATO MEDICO PER L'ATTIVITA' AGONISTICA ATTENZIONE !! In caso di iscrizioni trasmesse via fax (0187/501770) è necessario inviare l'elenco degli iscritti in carta intestata con firma del Presidente, riportando per ogni atleta o la fotocopia della tessera o gli estremi della tessera stessa. Per gli atleti individuali, è necessario inviare la fotocopia della tessera o del certificato medico (nel caso di atleti "individuali") In tutti i casi è necessario indicare tutti i dati anagrafici dell'atleta (data di nascita, indirizzo, località) e anche la taglia della maglietta omaggio. I pacchi gara degli atleti iscritti tramite fax, potranno essere ritirati la mattina di Domenica 3 Aprile dalle 8.30 alle 9.30 direttamente al punto iscrizioni. VIVICITTA' NON COMPETITIVA (percorso cittadino di 4 Km da ripetersi una volta) E' APERTA A TUTTI

venerdì 25 marzo 2011

Vivicittà, altre indiscrezioni

Domenica 3 Aprile, alle 10.30, prenderà il via, da Via Chiodo, la ventottesima edizione di Vivicittà. La manifestazione verrà presentata lunedì 28 Marzo alle ore 11.30 a Palazzo Civico. Questa edizione sarà valevole come 1° TROFEO CAMST. Da Lunedì 28 sarà possibile pre-iscriversi presso il Comitato Uisp della Spezia in Via 24 Maggio 351 (dal lunedì al venerdì dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 16 alle ore 19).
info: laspezia@uisp.it - 0187501775.
In attesa della presentazione e del comunicato ufficiale, siamo in grado di poter dare qualche indiscrezione in più, dopo quelle sul percorso, anche sui premi offerti dallo sponsor principale, Camst, gestore di Gustamì, il punto di ristoro di fronte al Jolly Hotel. Il gruppo, il cui direttore commerciale di zona è Mauro Vergassola, si era già proposto come sponsor anche lo scorso anno, ma poi, come sappiamo, Vivicittà nella nostra provincia non era stata organizzata. Dunque, il primo traguardo volante sarà dopo 700 metri in prossimità di Gustamì, e verrano premiati primo uomo e prima donna con 2kg di parmigiano reggiano, ai secondi 2 salami di circa 2kg.
Al secondo giro (4700 metri), ancora difronte al locale gestito dalla Camst, altro traguardo volante e altri premi ma questa volta divisi per categorie: primo uomo e prima donna fino ai 16 anni; dai 17 ai 55 anni; oltre i 55 ad ognuno dei quali verrà donato 1kg di parmigiano reggiano. All'ultimo passaggio (al km 8,7) ai primi quaranta che transitano senza distinzione di sesso e di categoria, verrà donato un buono pasto da consumarsi all'interno di Gustamì. La Camst, sponsor principale che ha preso il posto della Cassa Risparmio, offrirà anche il trofeo e le coppe per i primi classificati della competizione. In prossimità del traguardo volante sarà organizzato un punto di ristoro.

lunedì 14 marzo 2011

Vivicittà, ultimi e (forse) definitivi sviluppi

La richiesta degli sponsor, l'indisponibilità di piazza del Mercato per il Cercantico e di piazza Brin per un mercato etnico rimette in discussione logistica e percorso. Le ultime indiscrezioni indichierebbero in piazza Mentana (quella del teatro Civico) il ritrovo e la logistica mentre la partenza verrebbe data in via Chiodo direzione p.zza Verdi ma con passaggio in via Minzoni per transitare davanti a Gustàmi (uno degli sponsor della manifestazione), poi via XX Settembre, piazza Verdi, via Chiodo, via Prione e così via, lasciando inalterato il resto del percorso. Salterebbe il giro intorno alla restaurata statua di Domenico Chiodo.

giovedì 10 marzo 2011

Vivicittà, nuovo percorso

Bene, un po' di chiarezza, come vi avevo promesso. La Uisp, questa volta, si è data parecchio da fare per cercare di trovare una soluzione per Vivicittà. E le cose potrebbero andare in questo modo: la data verrebbe confermata per il 3 aprile. Cambierebbe il percorso: partenza piazza del Mercato direzione via Chiodo, svolta a destra verso l'Arsenale, giro intorno alla statua di Chiodo, tutta via Chiodo, piazza Verdi, giro intorno alle aiuole centrali della piazza all'altezza di via Micca, nuovamente via Chiodo, svolta in via Prione, curva in via F.lli Rosselli, corso Cavour fino via Aldo Ferrari, giravolta, corso Cavour fino a piazza del Mercato. Giro aprossimativamente di 4km e 40 metri (da limare un po', forse in p.zza Verdi) da fare 3 volte.
Ciao a tutti, alle prossime novità.

mercoledì 9 marzo 2011

Vivicittà verso una soluzione

La soluzione per la disputa della Vivicittà è vicina. Sembra confermata anche la data del 3 aprile. A più tardi per gli aggiornamenti.

lunedì 7 marzo 2011

Vivicittà 2011 a rischio

L'organizzazione della Vivicittà, nella nostra città, è fortemente a rischio: la Granfondo di ciclismo organizzata dalla Gs Tarros, fino a pochi giorni fa in programma per il 27 di marzo, è stata posticipata di una settimana, il 3 aprile, proprio il giorno in cui in tutta Italia viene disputata la corsa podistica. Prima di dirvi che la Uisp sta cercando di trovare una soluzione vorrei esprimere un mio pensiero: non esiste al mondo che non ci sia un organo sportivo cittadino che impedisca questi casini. La Granfondo sarà pure una grande manifestazione, ma la Vivicittà si disputa lo stesso giorno in più di quaranta città italiane e altre svariate nel mondo. Giorno che è stato stabilito ben prima che si decidesse lo slittamento della kermesse ciclistica. E' per questo che qualcuno (forse il Coni, forse la stessa Uisp?) dovrebbe trovare soluzioni adatte affinchè non sia messa a rischio l'organizzazione di entrambe le manifestazioni.
Detto questo sappiamo che la Uisp, come detto, sta cercando la soluzione. Che pensandoci bene sembra problematica, a meno che...... I problemi derivano dal fatto che domenica 20 marzo c'è la fiera di S.Giuseppe, la domenica dopo, il 27, forse esiste qualche impedimento che ha costretto il trasloco della Granfondo; il 3 aprile, appunto è di scena il ciclismo; il 10 aprile potrebbe essere la domenica buona ma forse viene a ridosso di un'alta concentrazione di avvenimenti, il 17 c'è l'Archeomarathon di Domenico Rollo, in calendario da tempo e già in concorrenza con la frequentatissima mezza dei 3 Pontili a Forte dei Marmi.
Quindi... ci permettiamo di suggerire, se per l'ennesima volta non vogliamo sacrificare la corsa, un trasloco di pochi chilometri: la Vivicittà 2011 potrebbe essere organizzata dall'Uisp spezzino e quello della Val di Magra e si potrebbe disputare a Sarzana.
Naturalmente aspettando che le autorità sportive cittadine si sveglino dal torpore che le avvolge e che le costringe a relegare, spinte da interessi più forti, la corsa, il podismo sempre all'ultimissimo posto. E non stiamo parlando solo di Vivicittà, basta ricordare tutto quello che gira intorno al Montagna. Siamo stufi di equilibrismi che ci danneggiano sempre, forse è arrivata l'ora che le varie federazioni che comprendono le società di atletica e di podismo prendano una posizione di netta contrapposizione nei confronti di chi continua a metterci nell'angolo più buio.