domenica 20 giugno 2010

Un'altra settimana di stop

La mia settimana di corsa è finita lunedì mattina scorso. In compenso continua la cura antinfiammatoria contro la mia sciatica. Il meteo tra l'altro non mi ha concesso neanche la possibilità di fare qualche chilometro in bici. Solo esercizi di stretching e posture di "sblocco". Quando sono uscito con mia moglie e mia figlia, anche se non era prestissimo, ho visto un buon numero di podisti forse attardati dalla pioggia. Nonostante stia gestendo questo periodo cercando di non perdere l'abitudine all'impegno sportivo è dura. E' dura vedere i miei amici runners correre, è dura sapere che piano piano sto perdendo tutta la costruzione atletica di mesi di corsa, ma soprattutto è dura capire, attraverso il precipitare degli eventi, che il nostro sport potrebbe, almeno per diversi mesi, non essere più il mio. Nei prossimi giorni, visto il perdurare del fastidio al nervo sciatico, l'obiettivo è andare a risolvere la causa e pedalare a scarico per qualche chilometro. Il nuoto, fermo restando il dolore nell'accenture la lordosi, in questo momento non è indicato.

4 commenti:

  1. Mario...
    dai Balo non arrenderti!! So perfettamente il momento che stai.. stiamo attraversando! Anchio sono in cura... pilloloni a tutta forza!
    domani comincio a camminare e farò qualche giro in bici.. torneremo più forti di prima!

    RispondiElimina
  2. E' successo a quasi tutti di stare fermi per un po',dai dilettanti ai campioni;il riposo fa bene e fa parte del gioco,del bel gioco al quale tu hai partecipato,dato tanto e al quale parteeciperai ancora in un modo o nell'altro.
    Intanto goditi famiglia,mare e sole visto che e' arrivato.
    a presto

    RispondiElimina
  3. Davide D'Amanzo22 giugno 2010 23:06

    Andrei controcorrente, perchè è così piacevole che un grande corridore comne Riccardo sia costretto a viaggiare ai nostri livelli... ma non è giusto che tutto ciò accada per un infortunio... Vedi di rimetterti presto, che voglio batterti senza che tu mi accampi delle scuse...

    RispondiElimina