giovedì 10 giugno 2010

Sogno o son desto?

Oggigiorno può sembrare una storia di ordinaria follia e se non fosse successa a me avrei stentato a crederci. Dopo le radiografie e le visite specialistiche, nell'intento di proseguire la ricerca della causa dei miei fastidi, decido di mettere in programma una risonanza magnetica. Con "l'impegnativa" del medico chiamo il Cup spezzino che mi dice che la prima data disponibile è il 31 luglio 2010, poi provo con il Cup di Massa Carrara col quale si va al 27 luglio 2010 e già che ci sono provo anche il Cup della Versilia e chiedo se ci fosse la possibilità di fare l'esame al San Camillo/Fortis di Forte dei Marmi: l'addetta mi dice che essendo residente fuori provincia non è possibile farlo in convenzione (informazione rivelatasi falsa) e comunque mi da il numero diretto del centro diagnostico. Chiamo per un di più (forse perché avevo in memoria che qualche conoscente la risonanza l'aveva fatta proprio lì) e in risposta alla mia domanda accade l'imponderabile: "Le andrebbe bene domattina alla 10,30?". Pensavo di aver capito male e la signora dall'altra parte del telefono, capendo la mia incredulità, mi dice: "L'ho presa alla sprovvista vero?". Eccome.... Morale: ho telefonato per prenotare il martedì e ho fatto la risonanza mercoledì mattina pagando 36 euro di ticket. Anche se non è mai un successo dover fare esami del genere... grandissima prestazione!

4 commenti:

  1. Io sono stato ieri al fortis... 36 euro 5 giorni di attesa per l'esito e 1 settimana per la prenotazione... Giovedì Neurochirurgo! Sono distrutto!
    Mario

    RispondiElimina
  2. Purtroppo non sono storie di ordinaria follia ma di ordinaria amministrazione. Se vuoi fare degli esami in tempi ragionevoli devi andare in Toscana. La regione Toscana accoglie noi liguri a braccia aperte perchè viene pagata profumatamente dalla regione Liguria per le prestazioni erogate. La situazione è ancora peggiore per le mammografie. E' uno SCHIFO e sarà sempre peggio! Pina

    RispondiElimina
  3. La Toscana per la sanita come per lo sport ed altre cose va meglio della Liguria che viene governata male anche per colpa di chi si lamenta e vota sempre gli stessi.

    RispondiElimina
  4. Davide D'Amanzo11 giugno 2010 17:08

    Quando mi succedevano cose del genere, fino ad un po' di tempo fa scrivevo una lettera a "La Nazione", che voi quasi
    sempre mi pubblicavate e che scatenava abbastanza spesso repliche e dibattiti ma anche qualche conseguenza positiva.
    Poi, purtroppo, la rubrica della posta dei lettori è stata di fatto cancellata: te ne chiesi la motivazione e tu mi
    hai risposto che la causa era la scarsa produzione letteraria degli
    spezzini, anche se tutto ciò mi sembra strano visto che le lettere al giornale continuano ad essere pubblicate dal "Secolo".
    Mi offro a riprendere a produrre aggratis un editoriale a settimana (ancorchè ciò scatenerà polemiche da parte dei
    giornalisti professionisti), ma voi mi dovete garantire che la rubrica della posta
    dei lettori riprenderà ad essere pubblicata!!!

    RispondiElimina