domenica 28 marzo 2010

Rollo for president

In attesa delle classifiche definitive dell'Archeomarathon con le quali possiamo fare un bel po' di "magheggi" voglio un'altra volta mettere in evidenza l'ottima organizzazione della manifestazione da parte dell'ingegner Domenico Rollo, coadiuvato benissimo dalla moglie e dai suoi collaboratori. Le capacità di Rollo non mi erano sconosciute, ma oggi abbiamo potuto apprezzare disponibilità, tranquillità e serenità anche nei momenti cruciali di una gara che per come è concepita credo che sia una delle più difficili da gestire. Ai nastri di partenza c'erano quasi 30 formazioni (maschili, femminili e miste) con arrivi e partenze sfalsate e nonostante questo c'è sempre stata una risposta a chi voleva sapere tempi di frazione o totali. Ricco e vario il buffet a fine gara, così come i premi per le migliori squadre e gli atleti più veloci. A questo punto, vista anche la qualità dei partecipanti, non si può più pensare all'Archeomarathon come una gara solo simpatica, ma anche qualitativamente ben frequentata. L'ingegnere sarà contento di sapere che, questa volta in qualità di atleta, era presente Graziano Poli, forse il più conosciuto speaker delle più celebri e meglio organizzate manifestazioni podistiche della Toscana. Ricordo a tutti che Rollo vorrebbe mettere in agenda un incontro (e sono invitati tutti) che avrebbe lo scopo di gettare le basi per organizzare una manifestazione che potrebbe diventare un classico nella nostra provincia, con partenza da Lerici ed arrivo a Portovenere (o viceversa). Appena riusciremo a fissare l'incontro ve lo farò sapere.

3 commenti:

  1. Porccccc mi sono perso il buffet!!!!!!!! Il prossimo anno porteremo il trofeo a Spezia.. Spezia targato DLF!
    Complimenti per l'ottima frazione Ricky, e' stata una bella gara , mi mancava l'atmosfera della corsa!
    Supermarios

    RispondiElimina
  2. Cogliamo l'occasione anche noi, come A.S.D. GOLFO DEI POETI, presenti oggi alla 7° ARCHEOMARATHON con 3 squadre ( ndr GLI ARCIGNI ), per unirci ai complimenti espressi all'Ing. Rollo e al suo Staff. In una cornice affascinante e unica quale la zona archeologica di Luni, abbiamo avuto la fortuna e il piacere di prendervi parte potendo aprezzare l'organizzazione e la qualità della manifestazione che di anno in anno è sempre maggiore. Complimenti a tutti e arrivederci alla prossima edizione.

    RispondiElimina
  3. Davide D'Amanzo28 marzo 2010 23:30

    Mi unisco al coro degli elogi, citando un particolare che potrebbe sembrare di second'ordine, ma che per me non lo è... anche la mia signora ed i miei figli si sono divertiti!!!

    RispondiElimina