martedì 30 marzo 2010

Salvetti alla Marathon de Sables

Parte oggi alle ore 12 in aereo dalla Malpensa, diretto a Casablanca in Marocco (con successivo trasferimento in pullman di otto ore per raggiungere il luogo della partenza) l’ultramaratoneta castelnovese dell’Atletica Favaro della Spezia Angelo Bruno Salvetti, per partecipare alla 25a Marathon de Sables. La gara, per la sua importanza, è considerata la New York delle ultramaratone e si corre su una distanza di 250 chilometri, a tappe, in autosufficienza alimentare, attraverso il deserto marocchino.«La mia avventura — annuncia — inizia con la prima tappa sabato 3 aprile e terminerà il 9: devo correre e spero di farcela, nonostante la recente frattura di due menischi. A questo punto è prioritario arrivare in fondo. Desidero ringraziare i medici Salvatore Marchini e Stefano Parigi, nonché i fisioterapisti-massaggiatori Angelo Moretti e Claudio Corniglia per la loro assistenza». Alla maratona desertica partecipano un migliaio di atleti, tra cui 52 italiani. In bocca al lupo.

2 commenti:

  1. Davide D'Amanzo8 aprile 2010 23:46

    247.mo assoluto dopo le prime 4 tappe, e l'avventura continua...

    RispondiElimina
  2. Davide D'Amanzo10 aprile 2010 18:10

    E' finita!!!! 276.mo ma vivo!!!

    RispondiElimina